Italiano fermato al confine con 12 chili di marijuana

Un 40enne comasco residente in Svizzera è stato arrestato dalla Guardia di Finanza che ha trovato undici buste di "erba" nascoste nella sua auto

cannabis

Un 40enne comasco residente a Lugano è stato fermato al confine italo-svizzero con oltre 12 chili di marijuana nascosti nell’auto.

L’episodio è avvenuto lunedì sera al valico di Ronago-Marcetto.

L’uomo, che stava entrando in Italia è stato fermato per un controllo dalla Guardia di finanza che dopo aver esaminato i documenti ha effettuato una perquisizione della macchina.

Nascoste in un vano della vettura dodici buste di marijuana, per un totale di 12 chili e 300 grammi.

L’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere comasco del Bassone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore