La Banco Bpm ammutolisce Marsiglia: la prima semifinale è sua

I bustocchi - tripletta di Figlioli - vincono 9-11 in Francia nella sfida di accesso alla finale di Len Euro Cup. Ritorno il 28 febbraio

pietro figlioli pallanuoto sport management

Con una partita eccellente la Banco Bpm Sport Management sbanca Marsiglia (9-11 il punteggio) e compie un passo importante – forse fondamentale – verso la prima finale europea della storia della società.

Nell’andata delle semifinali di Len Euro Cup, i bustocchi di coach Baldineti compiono una vera impresa (erano subito passati in svantaggio di due reti) e si mettono in vantaggio rispetto ai transalpini in vista della gara di ritorno, fissata per mercoledì 28 febbraio alle “Manara” di Busto Arsizio.

Grande protagonista del match Pietro Figlioli: l’azzurro (foto in alto) ha messo a segno tre reti – top scorer della gara – realizzate consecutivamente, proprio nel momento in cui la Banco Bpm ha piazzato il break che ha dato l’inerzia della gara alla formazione italiana.

LA CRONACA

Avvio in salita per i Mastini, subito sotto 2-0 a causa di due rigori contro con altrettante doppie penalità a Drasovic e Valentino. Le reti siglate da Petkovic e Luongo sono valse la prima parità anche se alla sirena Marsiglia si è ritrovata avanti con Bicari (3-2).
Nel secondo quarto però, dopo il pareggio di Luongo, ecco lo show di Figlioli: vantaggio, rigore per il +2 e bomba alla sinistra di Scepanovic per il 3-6, solo accorciato dal Marsiglia prima della pausa.

I padroni di casa sono tornati a -1 con il terzo rigore a favore – reti di Vukicevic – ma la palombella di Petkovic e la superiorità sfruttata da Fondelli hanno ristabilito un margine portato addirittura a 5 gol grazie a Gallo e Mirarchi.
Purtroppo Busto ha accusato la rabbiosa reazione marsigliese nel quarto e ultimo periodo, dopo il 6-11 firmato da Blary: tre reti francesi hanno fissato il finale sul 9-11 che resta però un risultato eccellente in vista del ritorno.

«C’è ancora una partita da giocare ma fuori casa è sempre difficile soprattutto contro Marsiglia, squadra composta da buoni giocatori – è il commento del centroboa mastino Romain Blary – Abbiamo iniziato ma poi ci siamo ripresi; purtroppo abbiamo vinto “soltanto” di due gol dopo essere arrivati a +5 a 4′ minuti dalla fine, ma l’importante era vincere».

L’altra semifinale di Len Euro Cup vede di fronte due formazioni ungheresi: vittoria interna in Gara1 per l’FTC Budapest che ha battuto 13-9 i connazionali del Miskolci. Anche in questo caso il ritorno è fissato per il 28 febbraio.

CN Marsiglia – Banco Bpm Busto A. 9-11
(3-2, 1-4; 2-4, 3-1)

Marsiglia: Scepanovic, Hovhannisyan, Hoepelman, Olivon, Bicari 1, Markovic, Vernoux 1, Kremers-Taylor, Djurdjic 2, Marion-Vernoux 2, Kovacevic 1, Vukicevic 2, Camarasa. All.: Malara.
Sport Management: Lazovic, Di Somma, Blary 1, Figlioli 3, Fondelli 1, Petkovic 2, Drasovic, Gallo 1, Mirarchi 1, Luongo 2, Baraldi , Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
Arbitri: Rak (Cro), Seidel (Ger)
Note. Usciti per limite falli: Drasovic (SM), Olivon, (MA), Markovic (MA). Superiorità: Marsiglia 3/14 + 3 rigori. BMP Sport Management: 2/10 + 1 rigore.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 25 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore