La Linea Verticale, arriva la prima fiction Rai “alla Netflix”

La fiction, che vede protagonista Valerio Mastrandrea, si potrà vedere via cavo televisivo solo dal 18 febbraio prossimo, ma sul sito RaiPlay sono già disponibili tutti e 8 gli episodi

Generico 2017

E’ disponibile dal giorno dell’epifania l’ultima fiction Rai con Valerio Mastrandrea: si intitola “La Linea Verticale” e racconta la storia di Luigi, che deve sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico dopo aver scoperto di avere un tumore.

Attraverso il racconto surreale e satirico della sua esperienza di degenza, la miniserie Rai entra nel quotidiano del reparto di urologia oncologica di un ospedale italiano, in un progetto che vede la regia di Mattia Torre e vede come interpreti Valerio Mastandrea, Babak Karimi, Greta Scarano, Giorgio Tirabassi, Paolo Calabresi, Ninni Bruschetta, Antonio Catania.

Gli episodi, che durano poco meno di mezz’ora ciascuno, sono tratti dall’ omonimo libro di poco più di cento pagine scritto dal regista, Mattia Torre, già sceneggiatore della prima stagione di Boris e, per il film e le stagioni dalla seconda in poi, co-regista. Torre ha scritto anche con Corrado Guzzanti la serie tv Dov’è Mario? e ha co-diretto Ogni maledetto Natale.

LA NOVITA’? POTERLO VEDERE “ALLA NETFLIX”

Fin qui, sembra tutto normale: ma la vera novità è che questa serie si potrà vedere via cavo televisivo solo dal 18 febbraio prossimo, ma sono già in moltissimi ad averla visualizzata via Internet, nel sito di Rai Play, dove sono già disponibili – dal 6 gennaio, appunto –  tutti gli 8 episodi prodotti.

GUARDA QUI TUTTI GLI EPISODI

La Rai, con il suo moderno sito (e la relativa, moderna, applicazione per smartphone e tablet) ha quindi deciso di sperimentare il “metodo Netflix” per le serie di propria produzione: tutta la stagione disponibile in blocco, per poterla vedere di seguito o volta per volta.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore