La Openjobmetis a Cremona per rompere il “tabù trasferta”

Biancorossi in campo domenica 7 (ore 19,15) contro la Vanoli di Sacchetti annunciata in buona forma. Esordio con Varese per l'estone Vene. Caja: "Vanno sfruttati meglio gli episodi a favore". Il match live con #direttavn

Pallacanestro Varese - Capo d'Orlando

Il trittico di partite “natalizie” della Openjobmetis rischia di concludersi senza vittorie: dopo il due dolorosi KO al supplementare con Bologna e Brindisi la squadra di Attilio Caja sarà in campo domenica 7 gennaio (ore 19,15) al PalaRadi di Cremona per sfidare una Vanoli partita senza squilli ma decisamente cresciuta nell’ultimo periodo.

La formazione di Meo Sacchetti, che ha aggiunto di recente anche Simone Fontecchio, ha ormai assimilato i dettami del coach (che è anche c.t. azzurro) e arriva all’appuntamento forte di una strepitosa vittoria esterna a Montichiari contro la capolista Brescia. Più in generale, la Vanoli appare formazione completa e ben costruita, con giocatori di talento (i cugini Diener su tutti), italiani di buon livello (Fontecchio ha alzato la media) e con un bomber discusso ma prolifico come Johnson-Odom. Un roster che ha fatto presto dimenticare la retrocessione avvenuta a maggio (la matematica condannò Cremona proprio dopo la sconfitta di Masnago), tramutatasi in ripescaggio dopo il fallimento di Caserta.

La Openjobmetis però deve provare a raccogliere le forze e a piazzare una zampata esterna, visto che lontano da Masnago il ruolino di marcia biancorosso è finora a quota zero vittorie. Una carestia imperdonabile anche per una squadra che ha la salvezza come obiettivo. A dare una mano a Varese ci sarà in campo anche Siim-Vander Vene, l’ala forte estone firmata in settimana con l’intento di sostituire Hollis, ormai fuori dai radar di Caja (e a questo punto della società). Difficile che Vene possa avere un forte impatto visti i mesi di inattività, ma la sua presenza consentirà al coach – anch’egli ex di turno – di allungare le rotazioni delle ali. Ancora senza nome invece l’uomo che dovrà sostituire Antabia Waller, guardia titolare gravemente infortunata al ginocchio: si andrà a settimana prossima. Per il momento, anche a livello di nomi, le bocce si sono fermate (il sogno resta Boatright, ora che al Besiktas è arrivato Josh Adams; detto questo, non ci sono novità).

QUI CAJA

«Arriviamo al match contro Cremona in un momento estremamente positivo per i nostri avversari che hanno vinto a Brescia con una partita di alto livello sia in difesa, sia in attacco. Rispetto all’amichevole che avevamo disputato quest’estate le cose sono cambiate grazie agli arrivi di Johnson-Odom (a inizio stagione ndr) e Fontecchio, giocatore di enorme qualità che sta sfruttando lo spazio che Cremona gli sta dando. Attorno a giocatori consolidati come i cugini Diener e Martin, uno dei giocatori più in forma di tutto il campionato, ruotano i vari Gazzotti, Ricci, Portannese e Ruzzier. Se a queste cose uniamo la presenza di Sacchetti, una società solida ed appassionata e un pubblico caloroso, si può dire che la Vanoli sia una squadra da playoff. Noi però vogliamo giocare al meglio cercando di essere sempre pronti dopo due partite in cui abbiamo perso ma siamo arrivati molto vicini al successo. Quando poi si arriva alla fine, sono gli episodi ad essere determinanti e noi dovremo essere pronti a sfruttare e approfittare di quelli a nostro favore».

QUI SACCHETTI

« Varese è sempre stata la squadra che ho tifato da bambino e in cui ho anche giocato. Per questo, quelle con Varese sono sempre state delle sfide particolari per me. Il fascino di questa società aumenta se pensiamo alla lunga storia che possiede e la caratterizza. Nel merito della gara di domenica dico che le partite contro le squadre di Caja sono sempre strane; noi dovremo focalizzare l’obiettivo e presentarci sul campo con la mentalità e l’atteggiamento che abbiamo avuto a Brescia. Il match di domenica sarà importantissimo proprio per questo motivo: dovremo trovare delle conferme; ci dirà veramente se abbiamo capito che in questo campionato bisogna sempre impegnarsi al massimo delle possibilità, non ci sono partite facili. Questo è quello che mi piacerebbe vedere dai miei ragazzi, la dimostrazione di avere acquisito continuità».

DIRETTAVN

La partita del PalaRadi sarà raccontata in diretta da VareseNews attraverso un liveblog – già attivo da venerdì sera – con notizie, statistiche, curiosità e con il consueto sondaggio/pronostico pre partita. Per dare la propria opinione si può scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #cremonavarese e #direttavn su Twitter e Instagram. Per accedere direttamente al live CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 13 giornate): Brescia, Milano, Avellino 20; Venezia 18; Torino 16; Trento, V. Bologna, Sassari 14; Cantù, Cremona 12; Capo d’Orl., Reggio Em. 10; VARESE, Pistoia 8; Pesaro, Brindisi 6.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore