L’arte al di là dei limiti

Maria Teresa Gonzalez Ramirez tra gli artisti di Villa Burba Art per un progetto dell’Associazione Culturale Oblò e Theinteriordesign.it

Arte - Mostre

L’uomo vive costretto in spazi e luoghi delimitai da confini che raccolgono tutta la sua vita e la sua assenza. Queste barriere sono fissate dalla natura, da regole, leggi paure, credenze, stratificazioni sociali o retaggi culturali. È semplice rimanere al loro interno, in silenzio, senza sforzarsi di pensare, di agire, di uscire; come immobili dentro una campana d i vetro. Eppure esiste chi ha la forza di reagire, di scardinare sovrastrutture, abitudini, tradizioni e tabù per riuscire a trovare un equilibrio tra il mondo sconosciuto e l’ignoto.

Verso questo intento hanno lavorato gli artisti presenti alla mostra “Al di là dei limiti” in corso dal 19 gennaio al 11 marzo 2018 di Villa Villa Burba Art a Rho.

Tra gli autori presenti la “varesina” d’adozione Maria Teresa Gonzalez Ramirez con l’opera “The tower lights”, una grande installazione composta da una enorme colonna realizzata con cartoni porta uova con al loro interno “uova di luce” realizzate in ceramica.

Le uova sono inserite nella colonna in modo quasi casuale creando una composizione armonica dove la luce del sole cade su tutta l’installazione della Torre e crea dei riflessi luminosi naturali.

Questa non vuole essere una Torre di difesa, ma neppure una torre di Babele che porta caos, divisioni e incomprensioni, ma la prima torre di un’opera a progetto aperto, per ricostruire, per ricominciare. È un palazzo aperto a luci nuove. «Deve diventare una nuova opportunità per rinnovarci, per rinascere e andare più al di là – spiega l’artista – La Torre che guarda verso l’alto è un simbolo di fiducia nell’uomo, nella sua LUCE, nella sua possibilità di elevazione e di riscatto.

La LUCE della vita può illuminare gli interrogativi del nostro tempo… l’uomo ha bisogno di conoscenza, ha bisogno di verità, perchè senza di essa non si sostiene e non va avanti.

È la nostra storia che inevitabilmente e più ampia della temporaneità, perde allora la fisicità per andare oltre e cercare l’essenza che è LUCE di verità.».

Villa Burba Art, organizzato da Associazione Culturale Oblò e Theinteriordesign.it, in collaborazione con il Comune di Rho, inaugura venerdì 19 gennaio alle ore 19.00 la mostra Al di là dei limiti a cura di Aurora Bolandin e Flaminia Valentini.

Villa Burba Art è un progetto che ha come obiettivo quello di creare un appuntamento annuale dedicato al mondo dell’arte che possa coinvolgere la stampa del settore e non a livello nazionale e

internazionale, collezionisti, appassionati e che avvicini i cittadini al mondo dell’arte contemporanea attraverso un contatto diretto con le opere e gli artisti.

Mostra d’arte

Al di là dei limiti

Villa BURBA Art

Corso Europa, 291 20017 Rho (Mi) Italia

19 gennaio – 11 marzo 2018

Orari di apertura

giovedì e venerdì: 14.30 – 18.00

sabato e domenica: 11.00 – 18.00

Artisti

Andrea Berto191 Bertoletti, Ilaria Bochicchio, Jordan Angelo Cozzi, Giulia Crotti, Angelica De Rosa, Giuliano Cataldo Giancotti, Manu Invisible, Daniele Locci, Matias Abel Pera, Maria Teresa Gonzalez Ramirez, Miguel Rosciano, Michele Tombolini, Lorenzo Zuccato.

di
Pubblicato il 19 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore