Legnano-Busto, è derby sottorete. Il pronostico è biancorosso

Sabato 27 al PalaBorsani è sfida tra la Sab Volley in crisi e una Uyba che vuole consolidare il quarto posto. Dall'Igna: «Vietato sottovalutare»

pallavolo varie

Dopo la trasferta in Turchia per gli ottavi di finale di CEV (3-1 per l’Eczacibasi, ma c’è ancora il ritorno!), la Unet Busto Arsizio tornerà in capo sabato 27, alle 20,30 (con diretta RaiSport+ HD), nel derby esterno contro la SAB Volley Legnano, attualmente al penultimo posto in classifica con 11 punti e nel pieno di una stagione difficile.

Galleria fotografica

La Unet E-Work Busto Arsizio vince per 3-0 il derby con la Sab Volley Legnano 4 di 21

Dopo un più che discreto avvio di stagione, la formazione delle ex Degradi e Caracuta, ha perso per strada Camilla Mingardi, le due americane Newcombe e Drews, oltre all’allenatore Pistola. Sulla panchina del Pala Borsani siede il coach varesino Eraldo Buonavita, che sta cercando di risollevare la situazione, contando anche sull’arrivo di Cristina Barcellini, esperta schiacciatrice classe 86 già a Conegliano, Montichiari e Novara.

Legnano dovrebbe quindi scendere in campo con la regista Caracuta, in diagonale con la giovane ma promettente Coneo, al centro la coppia Pencova, Martinelli, in banda Barcellini e Degradi e a difendere il campo, il libero Lussana.

Detto delle padrone di casa, per la Unet E-Work, dopo il successo “pesante” nello scontro diretto con Monza, c’è ora sulla carta l’occasione  di consolidare ulteriormente il quarto posto in classifica e di non perdere terreno dalla terza in graduatoria, la Savino del Bene Scandicci.

Mencarelli potrebbe anche decidere di schierare in campo una formazione un po’ rimaneggiata, per dare respiro alle sue attaccanti di punta, dopo gli innumerevoli impegni di questo periodo. Il coach umbro ha infatti a disposizione giocatrici che nel corso della stagione hanno già dimostrato di essere preparate quando chiamate a entrare in campo (il caso più eclatante è forse quello di Vittoria Piani, ma anche Alexandra Botezat ha fatto molto bene).

COSÌ ALL’ANDATADerby senza storia, la Uyba divora Legnano

A presentare la partita in casa biancorossa è la palleggiatrice Stefania Dall’Igna, bustocca doc e quindi quella che conosce meglio la rivalità cittadina con Legnano: «L’input principale per questa partita è di non entrare in campo pensando che sia una partita scontata: è vero che la Sab Volley non è nel suo momento migliore, ma ha nel roster giocatrici esperte in grado di metterci in difficoltà: penso alla palleggiatrice Caracuta e alla neo arrivata Barcellini. Legnano gioca in casa e sono sicura che farà di tutto per centrare un successo, ma noi non vogliamo perdere altri punti per strada».

Sab Volley Legnano – Unet E-Work Busto Arsizio

Legnano: 2 Degradi, 3 Bartesaghi, 5 Lussana (L), 6 Pencova, 7 Cumino, 8 Ogoms, 10 Martinelli, 11 Coneo, 12 Cecchetto, 14 Caracuta, 17 Barcellini. All. Buonavita.
Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli.
Arbitri: Sessolo e Curto.

Il programma (6a di ritorno)
Savino Del Bene Scandicci – MyCicero Volley Pesaro
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Lardini Filottrano
Pomi’ Casalmaggiore – Il Bisonte Firenze (sabato 27, ore 20:30)
Sab Volley Legnano – Unet E-Work Busto A. (sabato 27, ore 20:30)
Foppapedretti Bergamo – Igor Gorgonzola Novara
Saugella Team Monza – Imoco Volley Conegliano

Classifica: Imoco Conegliano 41; Igor Novara 36; Savino Del Bene Scandicci 33; Unet E-Work BUSTO A. 29; Saugella Monza 25; MyCicero Pesaro 25; Liu Jo Nordmeccanica Modena 24; Il Bisonte Firenze 14; Pomì Casalmaggiore 14; Foppapedretti Bergamo 13; Sab LEGNANO 11; Lardini Filottrano 8.

di
Pubblicato il 26 gennaio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Unet E-Work Busto Arsizio vince per 3-0 il derby con la Sab Volley Legnano 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore