L’Ora si conferma bestia nera: Bandits battuti 6-1

Gialloneri incompleti e battuti in Alto Adige, non basta lo 0-1 in avvio di Andreoni. Si allontana la zona playoff

bandits varese hockey su ghiaccio

Per i Bandits Varese l’Auer-Ora è davvero la “peppa tencia” della stagione: impegnati sul ghiaccio delle “Rane” altoatesine gli uomini di coach John Cacciatore hanno perso nettamente, 6-1, e si sono così allontanati dalla zona playoff.

Le assenze tra le fila giallonere – Pirro, Odoni e Barban – non hanno certamente agevolato i Bandits nella lunga trasferta domenicale, ma il divario finale è stato troppo netto per avere rimpianti. Il Varese è partito con il piede giusto, segnando con Andreoni la rete dello 0-1 dopo 17′, addirittura in shorthand. Poco dopo però i gialloneri si sono ritrovati con una doppia inferiorità – decisioni arbitrali contestate dal clan varesino – e l’Ora ne ha approfittato segnando due volte nell’ultimo minuto del primo tempo, con Simonazzi e Mair.

L’alta tensione sul ghiaccio e tante penalità – ben 24 i minuti a carico dei varesini – hanno spezzettato il gioco e in definitiva favorito i padroni di casa che hanno allungato nel terzo centrale grazie a De Carli (con l’uomo in più) e Girardi quasi allo scadere del 40′, indirizzando così in via definitiva la gara.
Nel terzo e ultimo tempo sono stati De Carli in avvio e Zerbetto nel finale ad arrotondare il risultato sul 6-1 a favore dei Frogs.

Sulle altre piste del Relegation Round intanto sono arrivate le vittorie di Como (sul Feltre) e Alleghe (a Chiavenna), risultati che complicano la rincorsa del Varese a uno dei primi due posti. La gara di Ora ha completato il girone di andata della seconda fase, in cui i Bandits hanno conquistato 8 punti, bottino buono ma non sufficiente per l’obiettivo playoff. Sabato 3 febbraio però il Varese andrà a Feltre contro l’ultima in classifica: vincere è necessario per restare in corsa.

ASC Auer Ora – Bandits Varese 6-1 (2-1, 2-0, 2-0)

Marcatori: 16’58” Andreoni (V), 19’21” Simonazzi (O – Walter, Zelger), 19’59” Mair (O); 25’11” Decarli (O – Gamper, Zelger), 39’16” Girardi (O – Walter); 40’52” Decarli (O – Gamper, Simonazzi), 59’12” Zerbetto (O – Calovi, Covi)
.

Varese: Broggi (Bertin); Rigoni, Cesarini, Borghi F., Papalillo, Mazzacane E., Cortenova; Andreoni, Teruggia, Privitera, Di Vincenzo, Mazzacane M., Borghi P., Mandelli R., Rizzo, Malacarne, Merzario, Sorrenti, Mandelli L. All. Cacciatore.
Arbitri: Giacomozzi e Soraperra (Bedana e Stefanelli).
Note. Penalità: Ora 2’x8, Bandits Varese 2’x12. Spettatori: 250.

Classifica (5a giornata Relegation Round)
Alleghe, Ora 20; Como 17; VARESE 15; Chiavenna 9; Feltre 3.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore