Tra mostre e musical, arriva la giornata “per i migranti e rifugiati”

Il 14 gennaio l'iniziativa con i richiedenti asilo organizzata dall'Associazione volontari per l'unte(g)razione insieme alla Parrocchia Santo Stefano

Protesta profughi richiedenti asilo Tradate

Un’intera giornata dedicata ai migranti e ai rifugiati. È quello che è stato organizzato dall’Associazione volontari per l’unte(g)razione insieme alla Parrocchia Santo Stefano. Entrambe realtà della città che hanno coinvolto negli eventi in programma domenica 14 gennaio anche i richiedenti asilo ospitati alla Barbara Melzi, dove è allestito il centro di accoglienza gestito dalla Croce Rossa.

Il programma della giornata, chiamata “Accogliere, proteggere, promuovere, integrare, i migranti e i rifugiati“, prevede la Santa Messa alle 11 in Parrocchia e a seguire, alle 12.30 il pranzo in oratorio San Luigi. Le iscrizioni sono aperte e si possono effettuare alla segreteria parrocchiale al numero 0331-841254, entro giovedì 11 gennaio.

Alle 16, all’istituto Pavoni sarà allestito il musical “Siamo tutti sulla stessa barca” scritto e interpretato dalla compagnia Ballano di Varese, coni migranti che si raccontano tra canti e balli. Durante tutta la giornata è poi allestita la mostra itinerante “Ubunto, dall’Io al Noi”, con sagome di legno con materiale di recupero dipinte da artisti italiani e giovani migranti. Inoltre è prevista anche una mostra fotografica “Attraverso la speranza” con le immagini di Alì, giovane richiedente asilo residente alla Cri di Tradate.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore