Nel 2017 recuperate 184 biciclette rubate

L'assessore alla sicurezza: “Denunciare sempre i furti. Il nostro impegno continuerà per contrastare il reato e sostenere la mobilità dolce”

Avarie

Nel 2017 l’Unità prevenzione Reati predatori della Polizia Locale di Milano, coordinata dal Comandante Marco Ciacci, ha recuperato 184 biciclette rubate. In 13 casi i malviventi sono stati colti in flagranza di reato e le bici immediatamente restituite ai legittimi proprietari. Otto sono stati gli arresti e 42 le denunce a piede libero.

Quarantacinque bici sono state poi restituite grazie alla pagina Facebook della Polizia locale di Milano “Bici rubate e ritrovate” (https://www.facebook.com/comunemilano.ritrovalabici/) dove vengono mostrate le foto delle biciclette recuperate.

È la stessa Unità che fotografa e carica le immagini e le condivide con i cittadini che possono quindi ritrovare la propria bicicletta e, se in grado di fornire la denuncia di furto e una prova di acquisto, possono tornarne in possesso.
Sulla stessa pagina Facebook, che ha raggiunto le 30mila visualizzazioni, gli agenti forniscono consigli utili per prevenire i furti, un fenomeno purtroppo diffuso in una grande città come Milano, o come comportarsi nel caso in cui la propria bicicletta rubata venga riconosciuta in mercatini o su siti online.

Proprio grazie alla pagina Facebook, il 6 gennaio la Polizia locale ha rintracciato e riconsegnato in sole 12 ore una bicicletta del valore di mille euro che era stata rubata da un box di via Novara.

Bisogna sempre denunciare il furto della propria bicicletta – commenta l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza – e i dati della Polizia locale dimostrano che ritrovarla è possibile. L’uso dei social network per questa particolare attività testimonia quanto sia importante che i cittadini collaborino con i nostri agenti e le migliaia di contatti registrati ne sono il segno più tangibile. Il nostro impegno su questo fronte continuerà, non solo per contrastare il reato, ma anche nell’ottica di sostenere la mobilità dolce e tutti i cittadini che responsabilmente scelgono le due ruote per muoversi in città”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore