Nidi gratis: a 15.000 famiglie il sostegno della Regione

L'assessore Francesca Brianza spiega il successo dell'iniziativa che ha coinvolto 442 comuni

Il nido di Paffulandia

Quindicimila domande finanziate in 442 comuni lombardi. È soddisfatta l’assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale di Regione Lombardia Francesca Brianza davanti ai numeri del bando “Nidi gratis”, rifinanziato fino al prossimo luglio.

Sono circa duemila le famiglie in più, rispetto all’anno precedente, che usufruiscono del taglio della retta nei nidi pubblici e privati convenzionati.

«Nella maggioranza dei casi – precisa l’assessore – i genitori che hanno presentato domanda sono cittadini italiani (oltre l’80 per cento) mentre quelli stranieri, che comunque devono risiedere in Lombardia da almeno 5 anni, sono il 18 per cento, in calo rispetto allo scorso anno (20 per cento)”.

L’assessore ha sottolineato le cifre: « Risorse per circa 64 milioni di euro: una cifra molto importante se paragonata a quella del Governo che ha messo sul piatto solo 144 milioni per tutto il territorio nazionale  Crediamo fortemente che questo aiuto sia indispensabile per aumentare la qualità della vita all’interno della famiglia e per permettere una piena e concreta realizzazione soprattutto per la donna. La nostra intenzione è quella di estendere ulteriormente la misura per dare l’opportunità al maggior numero possibile di famiglie di godere di questo beneficio e sono sicura che nel prossimo mandato potremo completare il grande lavoro iniziato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore