I nuovi funzionari della polizia di Stato

Nuove assegnazioni alla Questura di Varese, al Settore Polizia di Frontiera di Luino ed alla Sezione della Polizia Stradale di Varese

Avarie

Questa mattina, presso la Questura di Varese, si sono insediati due nuovi funzionari che hanno appena terminato il 106° corso di formazione presso la Scuola superiore di Polizia di Roma: il commissario capo Michele Martino Ravelli, originario di Bergamo, e il dott. Jacopo De Angelis, originario della provincia di Milano.

Galleria fotografica

nuovi funzionari Polizia 2018 4 di 4

Hanno invece lasciato gli uffici di Piazza Libertà per una nuova destinazione dove ricopriranno le funzioni di Dirigente della Sezione di Polizia Stradale rispettivamente di Verbania e Catanzaro il V.Q.A. dott.ssa Roberta Toma, le cui funzioni di dirigente della
Digos sono state assegnate al commissario capo Ilaria Castiglioni, e il commissario capo Francesco Mazza che ricopriva l’incarico di Dirigente l’Ufficio Personale/UTL e le cui funzioni verranno assegnate ad uno dei nuovi commissari.

Nella stessa mattinata si sono insediati alla sezione Polizia Stradale di Varese il commissario capo Marco Bragazzi, originario di Verbania, già conosciuto nella provincia di Varese in quanto è stato in passato dirigente del settore di Polizia di Frontiera di Luino, il quale sostituisce Andrea Lefano di nuova assegnazione alla Questura di Verbania.

Un ulteriore avvicendamento ha interessato il settore di Polizia di Frontiera di Luino dove la dottoressa Valeria Consolmagno – che in data odierna ha preso servizio presso la Polaria di Fiumicino – viene sostituita dal commissario capo Francesco Pino, originario dalla provincia di Messina, anch’esso al termine del 106° corso.

Il questore ha espresso i suoi migliori auguri a tutti i nuovi funzionari in arrivo e a quelli uscenti per un buono e proficuo lavoro nelle rispettive sedi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

nuovi funzionari Polizia 2018 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore