Openjobmetis, la prima del 2018 è già una sfida cruciale

Biancorossi a Brindisi (martedì 2, ore 20,45) contro il fanalino di coda ma con diversi problemi di salute e senza il sostituto di Waller. Caja: "Evitiamo disattenzioni". Il racconto del match in diretta su VareseNews

Openjobmetis Varese - Segafredo Bologna 85-90

“Rimbalzo” verso l’alto o nuova, pericolosa, battuta d’arresto? La prima partita del 2018 è anche un bivio di quelli da non fallire per la Openjobmetis di coach Attilio Caja, impegnata nella serata del 2 gennaio a Brindisi contro un’Happy Casa che si è da poco affidata a un ex biancorosso come Frank Vitucci.

Quella del PalaPentassuglia (ore 20,45) sarà sfida tra due squadre affamatissime di punti: Varese non ha mai vinto in trasferta e, con la rocambolesca e velenosa sconfitta intera contro la Virtus, si è ritrovata nelle zone bassissime della classifica. Brindisi, almeno a punti incamerati, è messa peggio perché si trova all’ultimo posto con appena due vittorie. Ma è ovvio che nella città “porta del Salento” la gara contro i biancorossi è vista proprio come una grande possibilità per smuovere la graduatoria.

La Openjobmetis arriverà al PalaPentassuglia senza tifosi (trasferta vietata per qualche vecchia ruggine) e soprattutto senza la guardia titolare, perché Tay Waller ha chiuso la sua stagione con il serio infortunio al ginocchio destro e non è ancora stato rimpiazzato. Tempi tecnici strettissimi, anche a causa delle festività, fino a questo momento, ma anche difficoltà ad andare sul mercato con un gruzzolo non certo cospicuo. La sensazione è che comunque presto arriverà il nome di un sostituto per Waller, anche se uno dei favoriti – l’ex romano Triche – si è appena accasato in Israele. Il sogno si chiama Ryan Boatright ma 1) costa troppo 2) è in discussione al Besiktas che però deve prima trovare un sostituto e poi, eventualmente, lo metterà sul mercato.

Openjobmetis Varese - Segafredo Bologna 85-90

A Brindisi quindi la guardia sarà di nuovo Avramovic – uno dei migliori nell’ultimo periodo – anche se tutti saranno chiamati agli straordinari, perché in settimana i vari Hollis, Pelle (influenza) e Wells (affaticamento) hanno dovuto fermarsi e non saranno al top.
«Ci aspetta un’avversaria pronta a prendersi i due punti, combattiva, per cui la gara contro di noi sarà decisiva per la stagione – avvisa Attilio Caja prima di imbarcarsi verso Sud – Dovremo giocare pallone per pallone, rispondere con consistenza, con la nostra difesa e migliorare quelle piccole cose che non ci hanno permesso di raccogliere altre vittorie. Massima attenzione quindi in ogni situazione di gioco cominciando con l’evitare di buttare palloni in attacco. Per quanto riguarda la difesa dovremo avere occhio particolare su Moore, sui lunghi (Lalanne, aggiungiamo noi, è probabilmente il brindisino più incisivo) e su Smith. E poi ci sono Tepic e Giuri che hanno la giusta esperienza per fare le scelte giuste nei momenti topici della partita.

EX: INCROCI SULLE PANCHINE – Se il campo non propone i tradizionali “ex di turno”, gli incroci sulle panchine sono invece affascinanti. Già fatto cenno a Vitucci, coach della Cimberio degli “Indimenticabili”, non si può dimenticare la militanza in maglia Enel di Massimo Bulleri, ora secondo assistente di Caja ma già capitano della formazione pugliese. Infine è giusto ricordare che la gara si disputerà nell’impianto dedicato a “Big” Elio Pentassuglia, brindisino doc che però fu allenatore di Varese all’inizio degli anni Ottanta. E a Brindisi ha allenato anche Meo Sacchetti, prossimo rivale della Openjobmetis dalla panchina della Vanoli Cremona (domenica 7) in un altro scontro caldo per la zona salvezza.

DIRETTAVN – La partita del PalaPentassuglia sarà raccontata come di consueto da VareseNews attraverso una diretta multimediale – già attiva – in cui prima del match è possibile trovare notizie, curiosità, statistiche e il sondaggio/pronostico dei lettori. Per interagire si può scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #brindisivarese o #direttavn su Twitter e Instagram. Per collegarsi rapidamente CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 01 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.