Varese News

Paola Della Chiesa prosciolta da tutte le accuse

E' stata archiviata con un "non luogo a procedere" l'indagine a carico dell'ex direttore dell'Agenzia del Turismo

paola della chiesa direttrice agenzia turismo

Paola Della Chiesa lo aveva detto e lo ha fatto: «Mi dichiaro estranea ai fatti – dichiarò nel 2016 -. Abbiamo già raccolto della documentazione che consegneremo agli inquirenti per dimostrare la mia correttezza». E’ andata così.

Accusata di peculato, per non aver giustificato alcune spese di rappresentanza quando era direttrice dell’agenzia del turismo della Provincia di Varese, ha raccolto tutta la documentazione, l’ha mostrata agli inquirenti e questa mattina, 17 gennaio, il gip di Varese l’ha prosciolta dalle accuse.

Il non luogo a procedere è giunto dopo una breve discussione. Della Chiesa, assistita dall’avvocato Pierpaolo Caso, ha in pratica dato giustificazione di tutte le spese e dei viaggi effettuati quando era nelle sue funzioni pubbliche e la vicenda si è risolta senza nemmeno arrivare al processo. Respinta la richiesta di rinvio a giudizio della procura.

L’avvocato Caso sottolinea che la sua cliente aveva operato nella massima correttezza, mentre l’avvocato Albertini che rappresenta l’ente Provincia di Varese aveva invece chiesto e ottenuto la costituzione di parte civile che alla fine si è rivelata inutile.

La cifra contestata era intorno ai 30mila euro e l’indagine era nata dopo un esposto presentato durante l’attuale amministrazione provinciale.

Nel 2016 la Della Chiesa scrisse una sua personale ricostruzione dei fatti in cui attribuì l’inchiesta in corso a una serie di invidie e malevolenze nate attorno ala sua figura di manager.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore