Parrucche solidali: Partite da Varese le prime trecce

Sono già molte le donne varesine che hanno deciso di tagliare i capelli per donarli a scopo solidale

Generico 2018

Sono già molte le donne varesine che hanno deciso di tagliare i capelli per donarli a scopo solidale, nell’ambito del progetto “Un angelo per capello“, promosso dell’ Associazione “Un cuore con le Ali” presieduta da Maura Aimini.

Le prime adesioni erano arrivate prima di Natale, dopo un invito apparso sui social:  «Ringrazio Marica, Daria e tutte le altre donne che ci hanno contattato» ha spiegato la Aimini. La donazione di capelli, che verranno consegnati all’associazione “Un angelo per capello“, permetterà alla stessa di ottenere dalle ditte realizzatrici, a cui i capelli verranno ceduti, parrucche in fibra inorganica per donne in terapia oncologica che non se lo possono permettere.

COME FARE PER DONARE I CAPELLI E DOVE VANNO

Donare i capelli è fattibile anche personalmente: per fare la consegna, i capelli devono essere asciutti, lunghi almeno 25 centimetri, anche colorati (ma non a effetto shatush), e possono essere tagliati in ciocche o trecce.

Ci sono però dei punti in Italia dove è possibile tagliarli gratuitamente, o recapitare i propri capelli tagliati, da un parrucchiere associato. E’ quello che succede anche a Varese, al salone “L’abbraccio degli angeli” (via Sabotino 12, cell. 338 1778661) gestito proprio da Maura Aimini.

Il salone varesino infatti funge da centro di raccolta nella città giardino e provvede a spedirli all’organizzazione di “Un Angelo per Capello” che si trova in Puglia. Questa invierà i capelli ad una azienda specializzata, che ogni 800 grammi di capelli metterà a disposizione una parrucca inorganica.

 

di
Pubblicato il 25 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore