Perdita d’acqua alla Rodari, cade controsoffitto

All'istituto del quartiere Prealpi genitori preoccupati. L'assessore: "Lavori al tetto eseguiti, l'origine del problema è un'altra"

Perdita alla Rodari, cade controsoffitto

Calcinacci e pezzi cartongesso sono “caduti” nel fine settimana in un aula della scuola elementare Gianni Rodari del quartiere Prealpi. La notizia si è diffusa tra le famiglie preoccupate per la sicurezza dei piccoli che frequentano l’istituto di via Toti non nuovo a questo genere i problemi.

A rassicurare mamme e papà è l’assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni: «Abbiamo fatto un sopralluogo in mattinata- chiarisce – il crollo è dovuto ad una perdita del calorifero al primo piano che ha impregnato d’acqua il soffitto del piano di sotto che ha ceduto. Abbiamo già provveduto a realizzare un doppio intervento sul calorifero e ovviamente sul soffitto».

I genitori temevano che il problema fossero le infiltrazione registrate nel mesi scorsi ma l’esponente della Giunta smentisce: «Quello è un problema risolto: i lavori sul tetto sono stati eseguiti e abbiamo anche eseguito dei controllo dopo delle giornate di pioggia che ne hanno confermato la buona riuscita».

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 23 gennaio 2018
Leggi i commenti

Foto

Perdita d’acqua alla Rodari, cade controsoffitto 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore