Piccoli supereroi al cinema

Gabriele Salvatores torna la cinema con "Il ragazzo invisibile". Sul grande schermo anche "Jumanji 2 - benvenuti nella giungla" e "Tutti i soldi del mondo"

Cinema

L’anno nuovo comincia con una bella scarica di adrenalina grazie all’uscita di Jumanji 2 – benvenuti nella giungla, il 4 gennaio.
Seguito del celebre e fortunato primo capitolo del 1995 con Robin Williams, il film racconta la storia di quattro adolescenti che, durante l’ora di punizione, scoprono una vecchia console per videogiochi nel seminterrato della loro scuola. Una volta cominciato il gioco, i ragazzi si trovano catapultati in una giungla misteriosa e piena di insidie nascoste. Ma non è tutto: i quattro acquistano anche un nuovo aspetto! Il «secchione» si ritrova nei panni del muscoloso Smolder Bravestone (Dwayne Johnson), il campione sportivo veste invece quelli dello zoologo Franklin “Moose” Finbar (Kevin Hart).
Alle ragazze non va certo meglio: la più timida ha a che fare con le curve di Ruby Roundhouse (Karen Gillan) e la più popolare deve invece accontentarsi dei vestiti extra-large del professor Shelly Oberon (Jack Black). L’unico modo per tornare a casa sani e salvi è concludere la partita e vincerla; se il gioco viene spento gli studenti rischiano di restare intrappolati nella giungla per sempre.

Con Il ragazzo invisibile – seconda generazione , al cinema da giovedì 4 gennaio, ritroviamo Gabriele Salvatores in regia e il tranquillo Michele, ora sedicenne, che cerca di abituarsi a condurre una vita normale e convivere con la consapevolezza di essere uno “Speciale”. Le difficoltà vengono acuite dalle crisi adolescenziali, in particolare dal rapporto difficile con la madre Giovanna (Valeria Golino) e con la ragazza che gli piace, che dal canto suo però non lo degna di uno sguardo. La sua vita cambierà nuovamente con l’arrivo della gemella Natasha (Galatea Bellugi) nonché della madre naturale, Yelena (Kseniya Rappoport), che lo coinvolgeranno in una missione per la quale non potrà tirarsi indietro…

Tutti i soldi del mondo, diretto da Ridley Scott e nelle nostre sale da giovedì 4 gennaio, racconta una storia vera: il rapimento di Paul Getty III. Estate 1973: il giovanissimo nipote del magnate del petrolio Jean Paul Getty (Christopher Plummer) viene rapito a Roma da un commando di uomini mascherati.

Nonostante la disperata insistenza della madre Gail Harris (Michelle Williams), il nonno (l’uomo più facoltoso del mondo) rifiuta di sborsare i 17 milioni di dollari richiesti come riscatto. Gail e un addetto alla sicurezza, Fletcher Chace (Mark Wahlberg) dovranno allora condurre la trattativa e raccogliere il denaro prima che sia troppo tardi. Con il passare dei mesi diventa sempre più evidente una inquietante verità: l’imprenditore Getty è più affezionato ai soldi che alla sua famiglia.

di
Pubblicato il 03 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore