Pizzaballa? mi manca. Le Figurine Panini entrano in banca

Intesa Sanpaolo e la società editrice di Modena hanno organizzato una serie di iniziative per promuovere il risparmio tra i giovani. In regalo album Calciatori 2017/2018 e 500 figurine da scambiare in filiale

Avarie

Cuccureddu? Ce l’ho. Pizzaballa? Mi manca. Le figurine dei calciatori Panini sono un’icona del nostro tempo che ha accompagnato e continua ad accompagnare intere generazioni. Le interminabili partite a “figu record“, cioè a chi le lanciava più lontano, e le trattative nello scambio dei doppioni erano le maggiori occupazioni dopo la scuola. Chiunque sia stato bambino le ha avute almeno una volta tra le mani e quando capitava quella rara, come l’introvabile portiere di riserva dell’Atalanta Pier Luigi Pizzaballa, si diventava eroi per un giorno.

Nonostante le figurine siano da sempre moneta di scambio riconosciuta tra i ragazzi, nessuno immaginava di vederle entrare ufficialmente in banca, almeno fino a quando il Gruppo Intesa Sanpaolo ha deciso di associare la promozione di alcuni prodotti bancari riservati agli under 18 proprio alle mitiche figurine. Chi sottoscriverà il conto corrente XME Conto UP a canone zero fino a 18 anni riceverà in regalo un album Calciatori 2017/2018 e 500 figurine e potrà vincere un pallone Adidas. La banca torinese, in collaborazione con la società editrice di Modena, ha deciso inoltre di organizzare un vero e proprio tour nelle principali città italiane prevedendo una serie di eventi nelle filiali dove i ragazzi potranno  giocare e scambiarsi le mitiche figurine.

«I clienti under 35 – spiega Andrea Lecce, responsabile marketing di Intesa Sanpaolo – oggi circa 2 milioni, sono in crescita. Negli ultimi anni abbiamo cambiato radicalmente il nostro modo di fare banca e l’attenzione ai giovani ci ha guidato e ci ha ispirato in questa trasformazione. Ora vogliamo che questo percorso inizi ancora prima, fin da quando sono ragazzi, e che li aiuti ad avvicinarsi gradualmente al mondo del risparmio».

E se per caso vi capitasse tra le mani un Pizzaballa d’annata, non esitate a chiedere una cassetta di sicurezza.

di
Pubblicato il 10 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore