Porto Ceresio e i battelli fanno il tutto esaurito

Migliaia di persone hanno visitato il paese e in 2.000 hanno approfittato della gita in battello offerta dalla Società di navigazione del lago di Lugano

Dopo l'inaugurazione tutti sul battelo

Tutto esaurito a Porto Ceresio e sui battelli della Società di navigazione del Lago di Lugano per la giornata di inaugurazione dei nuovi collegamenti ferroviari transfrontalieri.

Galleria fotografica

Dopo l'inaugurazione tutti sul battelo 4 di 11

Una giornata che, dopo l’inaugurazione ufficiale del 22 dicembre, riservata alle autorità e alla stampa, è stata la vera festa popolare per un vasto territorio da anni in attesa della conclusione della Arcisate Stabio e della riattivazione della linea fino a Porto Ceresio.

Grande soddisfazione di tutti gli attori in campo, dai sindaci – su tutti una raggiante Jenny Santi, sindaco di Porto Ceresio  – ai vertici di Tilo e Trenord, dai rappresentanti delle istituzioni italiane e svizzere che hanno partecipato, fino ai responsabili della Società di navigazione del Lago di Lugano.

Quasi 2.000 persone hanno approfittato della bella giornata per godersi una crociera sul lago di Lugano con partenza da Porto Ceresio e oltre 10mila hanno utilizzato la rete ferroviaria transfrontaliera  e portata all’apice da questa spettacolare giornata in cui è inaugurata la stazione ferroviaria di Porto Ceresio di fronte all’imbarcadero della Società di navigazione.

«In soli 19 minuti il treno collega Varese con Porto Ceresio e per la nostra società è un’occasione per dare nuova vita alle tratte storiche della linea Porto Ceresio-Lugano, sia in chiave turistica ma soprattutto come trasporto pubblico del Ceresio – commenta il Presidente della Società di navigazione Agostino Ferrazzini – Siamo certi che il battello, possa essere un tassello essenziale per il trasporto alternativo ecologico per la regione del lago».

Ferrazzini ha partecipato all’incontro in Sala Luraschi a Porto Ceresio, il momento istituzionale della giornata di inaugurazione, insieme al sindaco Jenny Santi, all’Ad di Trenord e presidente di Tilo Cinzia Farisè, al direttore Produzione Lombardia di Rete Ferroviaria Italiana Vincenzo Macello, al presidente del Consiglio di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo e al  presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi.

A rappresentare il territorio svizzero, oltre a Ferrazzini, anche il Direttore Dipartimento Territorio On. Claudio Zali.

«La Società Navigazione del Lago di Lugano ringrazia il Comune di Porto Ceresio, Tilo, TreNord e tutte le autorità italiane e svizzere per questa occasione per far riscoprire il battello ed il trasporto pubblico ai cittadini. Occasione inoltre per promuovere il trasporto dei pendolari che collega dal lunedì al venerdì Porto Ceresio con Morcote – conclude il dirigente della Società – Ora aspettiamo tutti sabato 17 marzo per la festa d’apertura per i 170 anni di navigazione».

di
Pubblicato il 20 gennaio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Dopo l'inaugurazione tutti sul battelo 4 di 11

Galleria fotografica

in battello a porto Ceresio 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore