Il primo atto di Campiotti al Molina: “Riparte la collaborazione con Varese Alzheimer”

In una nota il presidente reintegrato dalla sentenza del Tar annuncia la volontà di tornare a collaborare con l'associazione varesina

personaggi

Il primo atto di Christian Campiotti da presidente della Fondazione Molina Onlus (reinsediato a seguito della sentenza del Tar della Lombardia lo scorso 3 gennaio) è quello di riaffermare la volontà a collaborare con l’Associazione Varese Alzheimer, decisione presa in accordo con l’intero Consiglio di Amministrazione.

In una nota Campiotti sottolinea che «le famiglie dei malati vivono ancora oggi, con disagio e profonda sofferenza le varie fasi della patologia e tuttavia, non solo rappresentano un significativo ponte di collegamento tra malato e la società, attenuando gli effetti dell’emarginazione e dell’isolamento, ma svolgono un ruolo attivo e operativo insostituibile nel garantire al proprio caro la migliore continuità assistenziale».

Di seguito il resto del comunicato

La Fondazione Molina Onlus da anni è al fianco dei malati di Alzheimer e dei loro familiari grazie alla qualificata esperienza dei suoi operatori presso il Nucleo Alzheimer e il Centro Diurno Integrato, quest’ultimo istituito anche grazie al prezioso intervento dell’Aima.

La fondazione intende rinnovare all’associazione Varese Alzheimer la disponibilità ad una concreta collaborazione, finalizzata ad esprimere ampiamente quelle competenze di supporto al malato e ai familiari che appartengono alle reciproche finalità. La Fondazione Molina può così tornare a manifestare concretamente il profondo legame con il territorio della città di Varese, rimanendo al servizio dei suoi concittadini con azioni volte a rispondere ai loro bisogni.

Il presidente dell’associazione Varese Alzheimer, Pier Maria Morresi, è stato già informato della volontà della Fonzazione e ha espresso piena soddisfazione per la ripresa del dialogo con la Fondazione all’insegna della compartecipazione degli intenti e della collaborazione.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore