Primo Daspo urbano del 2018 a Legnano

Una 25 enne di nazionalità rumena, segnalata e multata in piazza San Magno

piazza san magno legnano

Primo Daspo Urbano del 2018 a Legnano. È accaduto ieri, 12 gennaio, nella centrale piazza San Magno quando gli agenti della Polizia Locale di corso Magenta hanno notato una donna, già conosciuta da tempo alle forze dell’ordine grazie alle segnalazioni dei cittadini, che stava infastidendo in maniera molesta le persone che si recavano nella Basilica della piazza.

In base alle disposizioni del Decreto Sicurezza Minniti, per la 25enne di nazionalità rumena è stato disposto un primo allontanamento per 48 ore, oltre alla commissione di due verbali per violazioni amministrative (accattonaggio e stazionamento in aree monumentali senza permesso, come previsto dal regolamento di Polizia Locale e anche dal decreto sicurezza Minniti) per un totale di 400,00 euro.

La donna -con diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio- è stata diffidata. In caso di reiterazione del reato di accattonaggio, sarà segnalata alla Questura di Milano per l’applicazione del provvedimento di divieto di accesso nelle aree contestate, come previsto dalla Legge Minniti, per un periodo fino a sei mesi.

La Polizia Locale, in sintonia con gli altri corpi di polizia della città, sta indagando al fine di verificare che la donna sia o meno l’autrice di alcuni raggiri avvenuti nel centro cittadino negli ultimi mesi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore