Puxeddu, opere esposte in città

Sino al 4 febbraio la mostra da Fioridea, in via XXV Aprile. La “Crocefissione” esposta ai Musei Vaticani

Avarie

Inaugurata sabato pomeriggio la mostra personale del Maestro Franco Puxeddu presso Fioridea in via XXV Aprile a Luino (nella foto sotto).

La mostra dura sino al 4 febbraio ed è stata presentata da Simona Fontana alla presenza del Sindaco Andrea Pellicini e di Simona Ronchi, consigliere comunale e assessore alla cultura della Comunità montana Valli del Verbano.

Avarie

Nelle sue creazioni, la forza della materia grezza si fa espressione plastica come nel Vento, opera intensa e vibrante, oppure diviene misticismo profondo come nella Crocefissione attualmente esposta ai Musei Vaticani, e rappresenta un sentimento eterno come nel Bacio.

“La percezione del mondo, degli eventi da Puxeddu vengono sublimati nell’arte. La sua generosità e la sua umanità, la sua sensibilità creano nella materia oltre il tempo e lo spazio, questa è la netta sensazione che si prova quando lo si vede scolpire”, dicono gli organizzatori dell’evento.

LO SCULTORE

Franco Puxeddu, di origine sarda, è nato a Siliqua, provincia di Cagliari e risiede a Luino (Varese).
Nelle sue creazioni egli segue il proprio istinto artistico, ben imbrigliato mediante una serie di solide e costanti ricerche fatte con intelligenza. Ciò che egli esprime, quindi, è sempre e solo ciò che l´ispirazione poetica „gli detta dentro“.
A Luino ha intrattenuto ottimi rapporti con il poeta Vittorio Sereni e con lo scrittore Piero Chiara, con cui ha collaborato anche nell´organizzazione di una serie di manifestazioni culturali nel campo dellarte visiva.
Per tre anni ha lavorato a Palma di Maiorca presso la bottega del M° Aligi Sassu.
La forza creatrice che nasce dalla materia grezza, basalto, legno, terracotta, bronzo, sembra sussurrargli la giusta catarsi per esprimersi nel mondo.
Amico di grandi artisti come Sassu e Rognoni, di pensatori dal carisma universale come il professor Giovanni Reale, con le sue opere Puxeddu esprime una sintesi della sua essenza.
L´incidere stesso dell´artista esprime sensibilitá emotiva e rivoluzionaria: attento ai dolori universali, come alle gioie di una maternitá, o alle sensazioni che esprime una festa come il Natale.
Puxeddu con la sua azione rigeneratrice risveglia le sensazioni piú intime.
(fonte: francopuxeddu.com)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore