Raccolta differenziata, Agesp replica: “Il 26 dicembre c’erano pochi sacchi”

L'amministratore unico di Agesp fa sapere che da quest'anno si farà un calendario dei recuperi per tutte le festività dell'anno

I nuovi mezzi di Agesp

In merito alle difficoltà riscontrate nella raccolta nella città di Busto Arsizio, Agesp comunica tramite l’amministratore unico Silvia Gatti che il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano è stato regolarmente svolto il servizio nelle zone 3, 4 e c2, come da comunicato stampa del 20 dicembre.

Purtroppo la maggior parte dei cittadini non ha esposto i rifiuti e il fatto che si lavorasse regolarmente a Santo Stefano non è stato recepito dalla cittadinanza. Gli operatori hanno trovato pochissimi rifiuti esposti, il che ha comportato che il 2 gennaio, giorno di raccolta normale per le citate zone 3,4 e c2, si è trasformata invece un giornata di raccolta doppia, il che richiede il doppio del tempo di evasione, rendendo impossibile effettuare, nel pomeriggio i previsti recuperi nelle altre zone, nei tempi stabiliti.

Per ovviare al ripetersi di situazioni analoghe e anticipare eventuali criticità future Agesp ha deciso di redigere nei prossimi giorni un calendario che fissi, sin da ora, tutte le date di raccolta del 2018 sino al termine del mese di gennaio 2019, calendarizzando sin d’ora i recuperi. La Gatti conta di stringere accordi sindacali in tal senso nei prossimi giorni in modo da riuscire a veicolare alla cittadinanza il calendario entro marzo

Agesp si scusa, comunque, per il disagio che nonostante l’impegno profuso non sempre è stato possibile evitare ai cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore