Il rally romberà all’ippodromo e spera in una prova alle “Bettole”

La 27a edizione del "Laghi" (16 e 17 marzo) scatterà dall'impianto ippico. Attesa per il via libera di una "speciale show" nelle strade interne

Rally dei Laghi PS 5

Inizia a stagliarsi all’orizzonte l’appuntamento motoristico più atteso della stagione sportiva per quanto riguarda la provincia di Varese, il Rally Internazionale dei Laghi, che nel 2018 vivrà la propria edizione numero 27. (foto in alto: Andrea Crugnola, campione in carica)

L’organizzazione, che fa capo alla A.S. Laghi diretta da Andrea Sabella, ha varato una grande novità che riguarda la prima parte della corsa, messa in calendario tra venerdì 16 e sabato 17 marzo. La gara scatterà infatti dall’ippodromo “Le Bettole” di Varese (arrivo confermato ai Giardini Estensi), dove si terranno sia le verifiche tecniche e sportive, sia la partenza ufficiale. La speranza di tutti – staff e concorrenti – è anche quella di disputare una prima prova spettacolo all’interno dell’impianto ippico (la cartina ufficiale del rally la prevede…), ma al momento non è ancora certo che i bolidi del rally possano darsi battaglia anche in quel contesto (che sarebbe altamente spettacolare).

Nel caso venisse concessa la possibilità, andrebbero asfaltate alcune delle strade interne alle due piste di galoppo, attualmente sterrate (e quindi non adatte a vetture preparate con l’assetto da asfalto). In queste ore sono previsti incontri dedicati proprio all’eventualità di dare vita a una prova che andrebbe a sostituire la ormai celebre “Colacem”, quella disputata in apertura negli ultimi anni davanti a migliaia di spettatori.

Rally dei Laghi PS 5
La Fiat 124 di Aldo Calabrini impegnata sul Cuvignone

Per il resto il “Laghi” ricalcherà i percorsi proposti negli ultimi anni con il medesimo parco partenti, almeno a livello di vetture. Essendo prova di Coppa Italia, saranno nuovamente ammesse le WRC: nel 2017 furono cinque, con altrettante R5 al via. Sette le speciali in programma sabato (l’eventuale PS1 “Ippodromo” si disputerebbe al venerdì): i concorrenti affronteranno per tre volte la prova regina del Cuvignone e per due volte ciascuna il Sette Termini e l’Alpe Tedesco.

La gara principale sarà affiancata quest’anno da due altre proposte: il Rally Storico (aperto soprattutto alle vetture che gareggiarono a cavallo degli anni Settanta e Ottanta) e la prova di “Regolarità a media”. Quest’ultima entrerà a far parte del Campionato Italiano della specialità insieme ad altri rally celebri del panorama nazionale che prevedono gare simili (Targa Florio, Sanremo, Elba, Campagnolo e Lana).

RALLY DEI LAGHI SU VARESENEWS

Come di consueto la nostra testata coprirà integralmente il Rally Internazionale dei Laghi attraverso una lunga diretta in liveblog (lo stesso sistema utilizzato per le partite di basket e calcio) che prenderà il via alcuni giorni prima dell’accensione dei motori. All’interno presentazioni, immagini filmati e – nei due giorni di corsa – centinaia di aggiornamenti in tempo reale dalle strade.
Chi volesse legare il proprio marchio commerciale al liveblog di VareseNews può contattare il nostro ufficio commerciale all’indirizzo marketing@varesenews.it.
(QUI trovate i dati ottenuti da VareseNews con l’edizione 2017)

RIVIVI IL RALLY DEI LAGHI

Edizioni: 20172016201520142013

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore