Risse e schiamazzi, il Questore chiude un bar di via XX Settembre

Sospesa per 15 giorni la licenza di un bar caffetteria di via XX Settembre a Busto Arsizio dove sono state segnalate parecchie risse

Cronaca

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una rissa, il 17 gennaio, durante la quale i contendenti si erano picchiati lanciandosi anche cassonetti per la raccolta dei rifiuti. E così il Questore di Varese ha disposto la sospensione per 15 giorni della licenza di un bar caffetteria di via XX Settembre a Busto Arsizio.

Il Decreto, che applica l’articolo 100 del TULPS, è stato emesso dopo che il Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio ha segnalato alcuni episodi che hanno fatto ritenere che l’esercizio pubblico in questione costituisca oggettivamente una turbativa per l’ordine pubblico, la tranquillità e la sicurezza dei cittadini.

L’ultimo accadimento risale appunto alla notte dello scorso 17 gennaio quando una volante è dovuta intervenire per un’accesa lite tra avventori, iniziata all’interno del locale e proseguita in strada dove i contendenti si erano picchiati lanciandosi anche cassonetti per la raccolta dei rifiuti. I poliziotti avevano identificato quattro persone, tre nordafricani e un italiano, tutti con precedenti. Ma già in precedenza le Forze dell’Ordine erano dovute intervenire presso il locale per schiamazzi e liti tra gli avventori, molti dei quali con precedenti di polizia e in stato di evidente ubriachezza. In occasione di ogni controllo effettuato, tra l’altro, la percentuale dei clienti con precedenti di polizia era risultata elevata.

L’Autorità di Pubblica Sicurezza ha quindi deciso la chiusura, notificata al titolare nella giornata del 23 gennaio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore