Sab in rottura prolungata: anche a Firenze è sconfitta netta

Legnano perde 3-0 al Mandela Forum. E il prossimo turno prevede il derby con Busto Arsizio

il bisonte firenze sab volley legnano pencova

Prosegue il periodo nero della Sab Volley Legnano, battuta con un netto 3-0 anche al Mandela Forum di Firenze dal Bisonte di coach Caprara.

Le giallonere di Buonavita, ancora senza Ogoms, giocano a sprazzi una buona pallavolo sospinte dai punti di Degradi e dai lampi di Pencova e Coneo, ma non riescono a chiudere a proprio favore i parziali. Nella prima frazione la Sab replica bene alle fiorentine nella prima parte ma poi cedono 25-19; andamento simile nel secondo set in cui varia però solo il punteggio finale (25-17) mentre nel terzo le giallonere lanciano la volata in vantaggio di tre punti (17-20) ma si fanno rimontare (25-22).
Ben 18 i punti di Santana, match winner per il Bisonte, ma anche Tirozzi e Sorokaite sono state determinanti. 16 i palloni vincenti giocati dalla già citata Degradi che sta comunque tenendo botta in un momento difficile.
Ora però Legnano deve affrontare una settimana intensa e delicata: il prossimo appuntamento è fissato per sabato 27 gennaio al PalaBorsani contro l’Unet E-Work che domenica ha spazzato via Monza con un 3-0. E il derby è sempre una gara attesissima e cruciale.

Il Bisonte Firenze – SAB Legnano 3-0 (25-19, 25-17, 25-22)

Firenze: Sorokaite 11, Alberti 10, Bechis ne, Bonciani ne, Santana 18, Di Iulio C., Parrocchiale (L), Ogbogu ne, Pietrelli, Miloš Prokopic 5, Tirozzi 13, Dijkema 3. All. Caprara
Legnano: Degradi 16, Bartesaghi 3, Lussana (L), Pencova 8, Cumino, Ogoms ne, Martinelli 5, Coneo 8, Cecchetto, Caracuta, Barcellini 1. All. Buonavita.
Arbitri: Sobrero e Brancati
Note: Firenze: battute vincenti 7, battute sbagliate 7, attacco 38%, ricezione 52%-38%, muri 8, errori 17. SAB: battute vincenti 0, battute sbagliate 4, attacco 32%, ricezione 45%-29%, muri 6, errori 15.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore