Sab spuntata in attacco, tutto facile per Conegliano

Netto 3-0 per la capolista Imoco al PalaBorsani. Alle legnanesi non basta una brava Degradi: Aquile in zona retrocessione

sab legnano imoco conegliano pallavolo

Tutto – purtroppo – come da pronostico al PalaBorsani di Castellanza, dove la capolista Imoco Conegliano ha avuto nettamente la meglio di una Sab Volley “mutilata” dal mercato in uscita e ora scesa in zona retrocessione. Dove, tra l’altro, le dirette avversarie Bergamo e Filottrano hanno mosso la classifica battendo al tie-break rispettivamente Busto e – addirittura – Filottrano.

Le giallonere reggono per un set – il primo – all’impatto con l’Imoco, trascinata dalle sue centrali, con De Kruijf autrice di 10 punti e Danesi con 5 muri all’attivo. Legnano è andata in vantaggio in avvio ed è restata avanti fino al 15-12 per poi subire una tremenda accelerazione delle venete (1-10 di parziale) che ha capovolto l’andamento del set numero uno.

Nelle altre frazioni invece c’è stata poca storia. Una coraggiosa Degradi (14 punti) non ha potuto nascondere i problemi dell’attacco (19% complessivo, 12 errori, 8 i muri ospiti) e così l’Imoco ha vinto a 11 e 15 il secondo e il terzo set, facendo anche esordire l’americana Lee.

Ora la Sab Volley e coach Eraldo Buonavita hanno a disposizione tre giorni per preparare la delicata trasferta di Firenze: domenica 21 affronteranno Il Bisonte che questa sera – giovedì – giocherà un difficile derby contro Scandicci.

SAB Legnano – Imoco Conegliano 0-3 (20-25, 11-25, 15-25)

Legnano: Degradi 14, Bartesaghi, Lussana (L), Pencova 5, Cumino, Ogoms ne, Martinelli 2, Coneo 3, Cecchetto, Caracuta, Barcellini. All. Buonavita.
Conegliano V.: Bricio ne, Fiori, Lee 3, De Kruijf 10, Cella 8, Melandri ne, De Gennaro (L), Danesi 9, Papafotiou, Wolosz 2, Hill 8, Nicoletti 6. All. Santarelli.
Arbitri: Canessa e Moratti.
Note: Spettatori 600 circa. SAB: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, attacco 19%, ricezione 62%-38%, muri 6, errori 25. Imoco: battute vincenti 3, battute sbagliate 10, attacco 46%, ricezione 61%-38%, muri 4, errori 19.

CLASSIFICA: Conegliano V. 41; Novara 36; Scandicci* 30; BUSTO A. 29; Monza 25; Modena 24; Pesaro 22; Firenze*, Casalmaggiore 14; Bergamo 13; LEGNANO 11; Filottrano 8.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore