Da Saltrio alla Stella Michelin nel ristorante di Heinz Beck

daniele pirillo

Daniele Pirillo ha 31 anni, è originario di Saltrio ma oggi vive all’estero, precisamente in Algarve, nel sud del Portogallo, dove ricopre il ruolo di Executive Chef nel ristorante “Gusto” del famoso Chef tristellato Heinz Beck.

Varesini all'estero

A novembre 2017 Daniele Pirillo è stato insignito insieme allo staff di Heinz Beck della famosa e ambita Stella Michelin, relativa all’omonima Guida gastronomica conosciuta a livello internazionale (in questo caso relativa ai ristoranti della Spagna e del Portogallo) e celebrata a Tenerife con la cerimonia ufficiale di premiazione e di presentazione della nuova Guida Michelin 2018.

Abbiamo ricostruito la sua storia di varesino all’estero grazie alla sorella Elisa.

Lo chef Pirillo, dopo aver frequentato le classi e i laboratori di cucina del Centro di Formazione Professionale di Varese, ha intrapreso una lunga e ricca strada tra stage ed esperienze lavorative prima in ristoranti della zona, da “La Madonnina” di Cantello alle cucine di Villa d’Este a Cernobbio, per poi arrivare agli stellati “Le Calandre” di M.Alajmo (in provincia di Padova), “Il Cappero” situato sull’isola di Vulcano (nelle isole Eolie) e approdare a Roma a fine 2013, sotto gli occhi attenti di Heinz Beck, nella cucina tri-stellata del ristorante “La Pergola“, tempio della gastronomia internazionale e simbolo indiscusso del lusso capitolino.

Staff Gusto Portogallo

La proposta di partire per il Portogallo è poi arrivata nella primavera del 2014, quando Heinz Beck ha riposto la sua fiducia in questo giovane varesino e nelle sue capacità culinarie e organizzative, inviandolo nella cucina del suo ristorante “Gusto” by Heinz Beck all’interno dello scenario del Conrad Algarve, complesso turistico-alberghiero della catena Hilton.

Da allora, con il supporto della compagna Patrizia che è partita con lui, affrontando tutte le difficoltà che comporta un trasferimento in una nuova nazione, il “nostro” Chef si è insediato sulla costa meridionale portoghese ambendo, con una cucina raffinata, alla riqualificazione di un ristorante gourmet e all’ascesa verso scenari culinari sempre più ampi e ricercati. E con caparbietà, determinazione, forza di volontà, creatività, passione e tanto sacrificio la stellina Michelin è finalmente arrivata.

In un recente articolo abbiamo scritto di come siano oltre 53mila i varesini che si sono trasferiti all’estero. Proprio come con Daniele Pirillo ci piacerebbe raccontare, per quanto possibile, chi siano, di cosa si occupano e dove si trovano là fuori nel mondo. Se vivete all’estero e vi piacerebbe mettervi in contatto con noi potete compilare questo modulo, vi contatteremo al più presto.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore