San Sebastiano ricordando Roberto Beretta

Come tradizione la ricorrenza è stata celebrata in una delle parrocchie cittadine

San Sebastiano ricordando Roberto Beretta

Tanta emozione sabato pomeriggio per le celebrazioni di San Sebastiano, santo patrono della polizia locale che sono state l’occasione per il comando di polizia locale cittadino di ricordare Roberto Beretta agente scomparso la primavera scorsa.

Come tradizione la ricorrenza è stata celebrata in una delle parrocchie cittadine. Quest’anno alla Regina Pacis di via Roma. Nell’omelia don Fabio Coppini, davanti ad una chiesa gremita, ha ricordato come per la vita quotidiana di una città “sia necessaria una profonda collaborazione”.

“Ognuno svolge il proprio compiti con dedizione e collaborando con gli altri”. Particolarmente intenso il momento dell’offertorio che ha visto i piccoli fratellini Sergio e Sveva Speciale portare all’altare il raccoglitore delle lezioni di educazione stradale.

Al termine dell’omelia nel salone dell’oratorio un momento di raccoglimento. Dopo il benvenuto del comandante Giuseppe Sala, Barbara Milletich ha fatto gli onori di casa con il saluto ai nuovi agenti e il plauso al nuovo ufficiale Michele Speciale.

Il momento clou è stata la presentazione della targa, che sarà posizionata al comando di piazza Repubblica, in ricordo all’agente Roberto Beretta. Una copia è stata consegnata alla famiglia presente alla cerimonia con molti ex agenti, le autorità civili e militari. A chiudere la cerimonia la consegna del riconoscimento per i 16 anni di lavoro al comando ad Adelfio Crivillaro

di
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Foto

San Sebastiano ricordando Roberto Beretta 3 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore