Settimana di preghiera, appuntamento alla chiesa del Carmine

Prima data: giovedì 18 a Luino. Fino al 25 gennaio la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Avarie

Come ogni anno, si svolge dal 18 al 25 gennaio la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Per la provincia di Varese la prima celebrazione che apre la settimana ecumenica si svolgerà a Luino, nel Santuario del Carmine, giovedì 18 gennaio alle ore 20,45, con omelia a cura del pastore valdese Alessandro Esposito.

Le altre celebrazioni saranno: sabato 20 gennaio ore 18 nella Chiesa ortodossa di Varese; domenica 21 gennaio a Varese ore 17,30 nella Basilica di S. Vittore e ore 20,30 nel Convento dei Frati Cappuccini; mercoledì 24 gennaio ore 20,45 nella Chiesa luterana di Caldana.

Il tema e l’elaborazione dei materiali per questa edizione 2018 è stato affidato alle chiese dei Caraibi, che da 45 anni riunisce la cristianità di una vasta regione che ha una comune storia di colonialismo e sfruttamento.

Popoli che testimoniano una unitaria identità capace di discernere quale sia la volontà di Dio e conformarsi a essa. E proprio dal retaggio coloniale, che viene la scelta del tema di quest’anno, «Potente è la tua mano, Signore», ispirato al cantico di lode di Miriam e di Mosè dopo il passaggio del Mar Rosso (Esodo 15, 6).

Un tema che ha due simboli: la Bibbia e le catene. la Bibbia fonte primaria di consolazione e di liberazione, e le catene simbolo vigoroso di schiavitù, disumanizzazione e razzismo vissuto. Una celebrazione che vuole costruire una moderna catena umana fra chiese e nazioni che esprimono vincoli di comunione e di azione congiunta contro tutte le forme di schiavitù presenti e future.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore