Si è spento l’artista Max Fontana

L'artista arcisatese aveva appena compiuto 61 anni. Visual artist e pittore, ha realizzato molte personali e aveva partecipato a diverse iniziative: sua l'ultima maglia artistica del rugby Varese

Max Fontana

Si è spento prematuramente, a causa di una grave malattia, l’artista arcisatese Max Fontana. Aveva appena compiuto, all’inizio di gennaio, 61 anni.
I funerali sono previsti per martedì alle 14.30.

Galleria fotografica

Max Fontana 4 di 6

L’arte di Max Fontana era molto nota in zona: Massimo (Il suo nome all’anagrafe) aveva cominciato a studiare pittura a 12 anni, con Pierluigi Talamoni. Ha frequentato il liceo scientifico, poi la facoltà di medicina. La sua prima esposizione è del 1994, nel municipio di Arcisate.

Dal 2000 faceva parte del Circolo degli Artisti di Varese. Riccardo Fassi con Enrico Rava hanno usato un’opera di Fontana come cover per il Cd “Seven Pieces for large ensemble”, edito da Splasc(H) Records nel 2007.

Max Fontana

Ha esposto con molte personali in Svizzera, a Chiasso, a Locarno, a Lugano alla UBS Bank, nell’Ospedale Regionale e alla Galleria Blu Art Vezia, a “La Posteria” di Milano, a Varese in varie sedi istituzionali, a Villa Pomini di Castellanza.

Ha partecipato inoltre a molte iniziative: ha messo all’asta diversi suoi quadri per iniziative benefiche, come Pulci Famose e Riso a Tavola e ha ritratto artisti come Paolo Migone.

di
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Max Fontana 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore