Storie di Resistenza allo Spazio Farioli

In occasione dell’anniversario della Deportazione di alcuni lavoratori della Ercole Comerio appuntamento espositivo che presenta storie partigiane

Arte - Mostre

Anche quest’anno, in occasione dell’anniversario della Deportazione di alcuni lavoratori della ERCOLE COMERIO S.p.A di Busto Arsizio, nel Campo di Sterminio di Mauthausen, in Germania, nel 1945, lo Spazio d’Arte Carlo Farioli allestisce una iniziativa d’arte sul tema della Resistenza, prima parte degli appuntamenti previsti per la commemorazione. Il progetto espositivo è stato accolto dalla R.s.U della ditta Comerio e dall’azienda stessa ed è in calendario dal 13 al 27 gennaio del 2018.

Si tratta di lavori pubblicati sul libro a fumetti “Festa d’Aprile”, Storie partigiane scritte, disegnate, da importanti vignettisti e illustratori e pubblicate dall’editore Tempesta di Roma in occasione del settantesimo (70°) anniversario della Liberazione.

Le strisce raccontano storie della Resistenza che abbracciano diversi territori italiani durante la II° guerra mondiale e la successiva occupazione nazi-fascista. L’uso insolito del fumetto non pregiudica il valore culturale e resistenziale degli episodi illustrati, semmai, le immagini, attraverso il linguaggio più semplice e più immediato riescono a ricostruire, nell’immediatezza della visione, situazioni e episodi ormai lontani nel tempo ma che hanno contribuito a costruire valori di partecipazione e democrazia nella nostra storia nazionale. Il linguaggio semplice, mai semplicistico del fumetto favorisce, nella sua immediatezza visiva una lettura e una comprensione storica alle più giovani generazioni che, complice l’arretratezza della cultura scolastica restano, molto spesso, privi di suggerimenti e indicazioni storiche-culturali sufficienti a far loro conoscere la storia del nostro novecento, in particolare dall’evento del fascismo a tutta la seconda guerra mondiale.

Ricordare attraverso il fumetto episodi storici nazionali assieme al ricordo di un avvenimento così tragico per la democrazia come l’arresto e la deportazione degli operai della COMERIO, è motivo sufficiente per saldare in un unico appuntamento la storia della nostra città e dell’intero Paese.

L’esposizione è visibile presso lo spazio Arte Carlo Farioli dal giovedì al sabato ore 16,30—19, mentre 10,30—12//16,30 —19 alla domenica, dal 13 al 27 gennaio 2018. E’ a disposizione nella Galleria il libro “FESTA d’APRILE” Storie partigiane scritte e disegnate — Edizioni Tempesta — ROMA

di
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore