A teatro la storia di Calogero Marrone, uomo giusto tra le nazioni

In scena passaggi significativi della sua vita ma anche la lettura di lettere originali. Appuntamento venerdì 19 gennaio, alle 21 al Teatro Santuccio

Tempo libero generica

Debutto varesino per lo spettacolo dedicato a Calogero Marrone. Parte della rassegna Red Carpet sarà in scena venerdì 19 gennaio, alle 21 al Teatro Santuccio e vedrà in scena la Compagnia Teatro Duse di Besozzo. Per la regia di Silvia Sartorio con la voce di Arianna di Claudio.

Calogero Marrone, capo dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Varese, morì a Dachau il 15 febbraio 1945, dopo essere stato denunciato alle SS dal podestà. Aveva consentito a centinaia di ebrei ed antifascisti di mettersi in salvo fornendo loro documenti falsi.

In scena passaggi significativi della vita di Marrone, adattati dal libro “Un eroe dimenticato” di F. Giannantoni e I. Paolucci. Presenti anche le lettere originali scritte da Marrone ai famigliari durante la prigionia, con canzoni dell’epoca dal vivo. Una storia toccante e intensa che vale la pena di raccontare.

Informazioni: Ingresso: € 12 , esenti i minori di 14 anni.
Non è richiesta la prenotazione.

Informazioni: info@redcarpetteatro.it – 347 7456918 e 339 8870121
Teatro Santuccio: via Sacco, 10 – Varese

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore