Tennis a Varese? Dalle interviste ai tornei, tutto in un sito

Due giocatori, Luca Guarnaccia e Niccolò Fava, hanno fatto nascere il sito Varese Passione Tennis: "Si parla tanto di calcio minore, ma non di questo fantastico sport"

Luca Guarnaccia, Passione Tennis

Un sito varesino interamente dedicato al tennis, ai tornei, a dove è possibile giocare in provincia. Con tanto di costanti aggiornamenti, tour tra i circoli, interviste ai giocatori, e una pagina Facebook. A creare questa realtà chiamata proprio Varese Passione Tennis è un duo di giocatori.

«L’idea del sito è nata verso ottobre, quasi per gioco – racconta uno dei responsabili, Luca Guarnaccia -. Io e Niccolò Fava abbiamo pensato di creare un portale dove tennisti della provincia di Varese, di quarta terza e seconda categoria, avessero una “voce”. Nel varesotto ci sono tantissimi tornei, tantissimi club molto belli, e tanti tennisti di ottimo livello, che purtroppo nel nostro sport sono poco considerati dai media. I giornali parlano sempre del calcio locale, ma per il tennis non è così. Allora abbiamo pensato, e poi sviluppato questo sito, in cui racconteremo tutto cio che riguarda il tennis varesino, partendo dai tornei, dalle coppe, e dai giocatori che più si metteranno in luce nel corso dell anno».

Tanti i contenuti che fino a oggi sono stati pubblicati: oltre alle news sui tornei, vi sono le interviste ai campioni del tennis, sia varesini che non. «Abbiamo pensato anche a due format molto carini – spiega Guarnaccia -. Uno è “l’intervista” in cui intervisteremo i giocatori piu in luce del momento, che siano di 4-3-2 categoria. Ci sono anche le interviste ai tennisti professionisti: abbiamo già incontrato Crugnola, Arnaboldi che è appena stato agli Australian Open, Brugnerotto, il nostro massimo esponente varesino in questo momento».

«Altra rubrica è chiamata “i circoli” in cui andremo a documentare i circoli della provincia di Varese – prosegue il responsabile -. L’obbiettivo è crescere sempre di più: siamo partiti da zero, ora la gente ci sta conoscendo ed è molto entusiasta della nostra proposta. Prima non c’era niente di simile sul nostro territorio, siamo in cerca di qualche pubblicità per finanziare un po’ il nostro progetto, per poter crescere e per dare sempre piu servizi a chi ci segue».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore