Varese News

Il termostato BTicino che parla con Google e Amazon protagonista a Las Vegas

L'azienda capofila del gruppo Legrand partecipa al CES, il principale evento internazionale dedicato all’elettronica di consumo e al mondo dell’Internet of Things (IoT)

Il Ces a Las Vegas

BTicino, capofila del gruppo Legrand in Italia e specialista delle infrastrutture elettriche e digitali dell’edificio, ritorna al CES di Las Vegas, il principale evento internazionale dedicato all’elettronica di consumo e al mondo dell’Internet of Things (IoT).

Il gruppo Legrand farà anticipazioni interessanti sull’interoperabilità con prodotti e servizi di altre marche globali (Yale, Samsung, Apple e Google), come il videocitofono Classe 300X e il termostato Smarther – entrambi Eliot by Bticino, il programma dedicato agli oggetti connessi – oltre ad un’anteprima della partnership con Samsung per le soluzioni avanzate per la camera d’albergo.

«Siamo davvero orgogliosi di partecipare anche all’edizione 2018 del Ces di Las Vegas con nuove soluzioni nell’ambito del mercato della casa e dell’edificio connessi – commenta Franco Villani, amministratore delegato di BTicino-. Un settore su cui abbiamo investito e continueremo ad investire in futuro e che riteniamo strategico per ampliare la nostra offerta ad alto contenuto tecnologico. Il Ces è sicuramente la vetrina ideale per dare visibilità internazionale ai prodotti del programma Eliot, che oggi – anche grazie alle nuove soluzioni di interoperabilità – offrono ai consumatori funzioni nuove ed esperienze a forte valore aggiunto».

IL TERMOSTATO CHE PARLA CON AMAZON E GOOGLE
I prodotti presentati da BTicino rappresentano il passaggio dalla connessione all’interconnessione. Il termostato Smarther, il termostato connesso con Wi-Fi e programmabile con il comando vocale, sarà infatti interoperabile sia con Amazon Alexa che con Google Home, dando la possibilità agli utenti di regolare la temperatura o il grado di umidità dell’ambiente semplicemente interagendo tramite linguaggio naturale con il dispositivo.

Altra chicca che verrà presentata al CES è il videocitofono Classe 300x integrato con la serratura intelligente ENTR di Yale e con la telecamera SmartCam di Samsung Techwin. Con questo videocitofono connesso si può vedere, direttamente in video e ovunque ci si trovi, chi suona alla porta, e aprire il cancello o la porta di casa da remoto, attraverso l’app Door entry.

LA PARTNERSHIP CON SAMSUNG
Altra grande novità per l’edizione 2018 della manifestazione di Las Vegas è la partnership  tra il gruppo Legrand e Samsung per una soluzione di GRMS (Guest Room Management System) che ha l’obiettivo di migliorare l’esperienza del cliente nella camera d’Hotel. Da ora in poi tutte le funzioni principali della camera – luci, tapparelle e temperatura – potranno essere gestite dai comandi a parete BTicino o dal telecomando della TV.  Le nuove interfacce fanno leva sulla soluzione LYNK HMS (Hospitality Management Solution) di Samsung e sulla competenza del gruppo Legrand nell’infrastruttura elettrica e digitale degli edifici.

WORKS WHITH LEGRAND: PIATTAFORMA API
Durante il CES 2018 di Las Vegas sarà presentata in anteprima mondiale Works with Legrand, la nuova piattaforma che permetterà ai maggiori player globali dell’IoT, alle società di servizi e agli sviluppatori di software e startup, di creare soluzioni interoperabili con l’ecosistema Eliot per la casa e l’edificio connessi, grazie ad un’offerta completa di API. L’acronimo sta per Application Programming Interface, cioè un’interfaccia di programmazione di un’applicazione (Fonte Fastweb), strumento di programmazione a disposizione degli sviluppatori per facilitare il loro compito nella realizzazione di applicazioni di vario genere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore