“In…Tolleranza zero”. E’ Pucci a tutta satira

Lo spettacolo che Pucci porterà in scena nel Salone delle feste del Casinò Campione d’Italia sabato 20 gennaio bersaglia le mode più incomprensibili e le abitudini più discutibili della nostra quotidianità

vario

Lo spettacolo che Pucci (al secolo Andrea Baccan) porterà in scena nel Salone delle feste del Casinò Campione d’Italia sabato 20 gennaio (alle 20.30) bersaglia le mode più incomprensibili e le abitudini più discutibili della nostra quotidianità.

Una satira aliena dalla politica, centrata invece sulla fatica di ogni giorno, tra tecnologie nuove e riti sociali incomprensibili, mentre si avvertono gli acciacchi della mezza età. La capacità di rendere divertente, perfino esilarante, la costrizione di esami clinici, esercizi fisici e regole alimentari, per esempio, diventati indispensabili nonostante non troppo tempo fa fossero considerati inutili e ridicoli, accentua il senso di “In… tolleranza zero”, per tacere di educazione e scuola dei figli e annesse devastanti e dispendiose attività extrascolastiche.

Satira di costume, dunque, nella quale Pucci si scatena grazie a un’energia che rende incalzante il ritmo della parodia dell’odierna quotidianità. Una sola citazione – “Non tollero quando vai in aeroporto, al banco del check-in consegni due biglietti e l’impiegata ti fa: ‘Siete in due?’. ‘No siamo in 38, adesso arriva il pullman” – è esemplificativa dell’ironia di “In… tolleranza zero” dove Andrea Pucci sfonda le assurde porte che ci si trova davanti ogni giorno.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero +41916401111, oppure al numero verde 800 8007770

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore