Treno guasto nel Passante, ritardi a catena

Un convoglio fermo per 15 minuti a Lancetti ha causato problemi sulle linee

Avarie

Una sosta fuori programma di 15 minuti nella prima mattina alla stazione di Lancetti, fermata del Passante ferroviario a Milano, ha causato ritardi a catena di una decina di minuti su diversi convogli pendolari che riguardano anche i viaggiatori varesini.
Per seguire l’evoluzione è possibile collegarsi alla pagina “circolazione in tempo reale” del sito di Trenord.

LUINO-GALLARATE-MALPENSA
Il treno 25319 (LUINO 06:45 – MALPENSA AEROPORTO T2 08:17) è partito con 19 minuti di ritardo per le conseguenze di un guasto impianti che ha rallentato la circolazione dei treni lungo la linea.

DOMODOSSOLA-GALLARATE-MILANO
Il treno di Trenitalia 10402 (MILANO PORTA GARIBALDI 06:12 – DOMODOSSOLA 08:20) è partito con 11 minuti di ritardo, per un inconveniente tecnico verificatosi durante la preparazione del treno, in sede di deposito.

SARONNO-MILANO-LODI
Il treno 23207 (SARONNO 06:08 – LODI 07:37) è rimasto fermo 11 minuti nella stazione di MILANO BOVISA, a causa di un guasto ad un altro treno della direttrice che ne ha rallentato la corsa.

MILANO ROGOREDO-MILANO BOVISA
Il treno 23105 (MILANO BOVISA 06:25 – PAVIA 07:21) viaggia con 14 minuti di ritardo a causa di un guasto momentaneo ad un altro treno.
Il treno 23193 (MILANO BOVISA 06:21 – MELEGNANO 07:07) è rimasto fermo 15 minuti nella stazione di MILANO LANCETTI, per un guasto al treno, ora risolto dal Personale in servizio.

Ritardi anche sulla MILANO-NOVARA-TREVIGLIO, ma per un guasto alle porte.

L’azienda infatti fa sapere che:

Il treno 23013 (VARESE 06:43 – TREVIGLIO 08:50) viaggia con 13 minuti di ritardo per un guasto a una delle porte che ha richiesto un intervento del Personale in servizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore