Uyba in riva al Bosforo, la supersfida di Coppa è servita

Mercoledì 24 le bustocche sfidano a Istanbul la corazzata Eczacibasi nell'andata degli ottavi di Cev. Nel 2015 la partita assegnò la Champions

pallavolo uyba busto arsizio

Il precedente più importante è da far tremare i polsi, non solo – e non tanto – per il risultato quanto perché quella partita servì ad assegnare il titolo di campione d’Europa per club, nel 2015.

Mercoledì 24 gennaio, dalle 15 ora italiana (le 17 locali), la Uyba Busto (che in coppa si chiama Yamamay E-Work) sfida in trasferta le turche dell’Eczacibasi Vitra Istanbul, formazione che nel precedente di cui sopra si aggiudicò la Champions League a spese proprio delle biancorosse (QUI il nostro articolo di allora). La gara è valida come partita di andata degli ottavi di finale di Cev Cup, e tutti concordano che la sfida è troppo prematura. (foto G.Alemani / Volleybusto)

Sia la Uyba, sia – soprattutto? – l’Eczacibasi sono infatti squadre che potrebbero puntare a proseguire il cammino in coppa fino alle fasi finali: l’incrocio negli ottavi è una punizione per chi non “sopravviverà” allo scontro diretto. Ma a questo punto non c’è scelta: Busto dovrà cercare di fare il meglio possibile al Burhan Felek Voleybol Salonu per indirizzare a proprio favore la serie. Poi, giovedì 8 febbraio, il match di ritorno al PalaYamamay per definire l’esito del duello sottorete (QUI le info per i biglietti).

Eczacibasi Istanbul - Unendo Yamamay
La finale di Champions 2015

La formazione turca, 17 volte campione nazionale e due volte vincitrice del mondiale per club, è allenata dal brasiliano Marco Aurelio Motta è ha tra le giocatrici di maggiore spicco un paio di ex protagoniste della nostra Serie A1, come la serba Ognjenovic e l’americana Rachael Adams. Stelle e strisce anche per l’esperta capitana Jordan Larson, ma anche le giocatrici turche rappresentano un pericolo per le biancorosse, con Guveli, Baladin e il libero Akoz che fanno parte del sestetto base.

Busto arriva all’appuntamento in buone condizioni. La bella vittoria per 3-0 ottenuta domenica al PalaYamamay contro Monza ha rimesso in moto la Uyba dopo qualche passaggio a vuoto; significativo però il fatto che la squadra di Mencarelli abbia vinto con piglio un match delicato come quello con il Team Saugella, squadra che stava insidiando la posizione in classifica delle biancorosse.

Che la trasferta turca sia molto dura, però, lo ripetono tutti compresa Alessia Gennari: «Ci aspetta una gara difficile anche se non vediamo l’ora di confrontarci con una squadra composta da giocatrici di livello mondiale – racconta la schiacciatrice bustocca – Loro hanno tutto da perdere, noi proveremo a dare il meglio e a ottenere il massimo da questa gara di andata».

Eczacibasi Vitra Istanbul – Yamamay E-Work Busto A.

Ecz. Istanbul: 1 Onal, 2 Ismailoglu, 3 Boskovic, 4 Arici, 5 Sebnem Akoz, 7 Baladin, 8 Adams, 9 Kilicli, 10 Larson, 11 Dilik, 12 Guveli, 14 Yilmaz, 15 Basaranlar, 16 Domac, 17 Bagci, 18 Ognjenovic. All. Motta.
Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso.
Arbitri: Lemonia Moula (Gre) e Volodymyr Bosenko (Ucr).

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore