Uyba, serve una scossa per difendere il quarto posto

Domenica 21 le Farfalle ospitano Monza (con Ortolani e Havelkova) nella sfida diretta per la quarta posizione. Sab Legnano impegnata a Firenze

pallavolo uyba saugella monza

Domenica 21 gennaio, alle ore 17 (apertura casse e cancelli ore 15:30), il Palayamamay si animerà nella sfida tra le padrone di casa della Unet E-Work Busto Arsizio e la Saugella Team Monza di coach Pedullà.

Dopo lo scivolone esterno di Bergamo nell’infrasettimanale, le ragazze di Mencarelli dovranno scendere in campo per difendere il quarto posto in classifica proprio dalle brianzole, anche se la condizione fisica delle Farfalle non sembra ottimale e il rischio che finiscano la benzina come successo contro la Foppapedretti, è alto e attuale.

Helena Havelkova, la capitana del "triplete" (inserita in galleria)
Havelkova, icona biancorossa

Monza al contrario appare in ottimo periodo di forma e si sta rivelando una delle squadra più insidiose del campionato, posizionata al quinto posto in classifica, a soli 4 punti dalle bustocche. Tra l’altro la formazione di Pedullà è reduce da un netto 3-1 ai danni di Casalmaggiore a metà settimana.

Il Team Saugella si presenterà in campo con la regia dell’americana Hancock, insidiosa anche a servizio, in diagonale con Serena Ortolani (due stagioni a Busto nel 2007/08 e 2013/14) . Al centro Devetag e Dixon, in banda Begic in coppia con l’altra ex biancorossa, Helena Hakelkova. A difendere la metà campo brianzola, il libero Chiara Arcangeli. Pedullà avrà anche a disposizione una panchina di lusso, con Sara Loda e Orthmann che potrebbero entrare a match in corso e rappresentare una validissima alternativa alle titolari.

Alla vigilia del derby lombardo, Beatrice Berti sottolinea l’importanza di consolidare la posizione in classifica: «Arriva una partita importante perché non vogliamo mollare la nostra quarta piazza in classifica: non sarà facile perché dobbiamo fare i conti con una condizione fisica non ottimale e perché Monza è una squadra ben costruita, che all’andata ci ha dato del filo da torcere e che ora sembra aver trovato ancora di più una perfetta quadratura. In ogni caso ci teniamo a riscattare anche la sconfitta a Bergamo, che ci ha lasciato molto deluse: con l’aiuto dei nostri tifosi vogliamo tornare alla vittoria».

Unet E-Work Busto A. – Saugella Team Monza

Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli.
Monza: 1 Ortolani, 2 Hortmann, 3 Arcangeli (L), 5 Balboni, 6 Dixon, 7 Devetag, 8 Candi, 10 Begic, 11 Bonvicini, 12 Hancock, 16 Havelkova, 17 Loda, 18 Rastelli. All. Pedullà.

QUI LEGNANO

Impegno esterno, sul campo di Firenze, per una Sab Volley in crisi di risultati e di identità. La squadra ora affidata a Buonavita è crollata in settimana al PalaBorsani contro Conegliano, e dovrà provare a invertire la rotta fin da subito visto che la classifica ora pone le legnanesi in piena zona retrocessione.
Domenica 21 la Sab sfiderà Il Bisonte di coach Giovanni Caprara che ha sostituito l’esonerato Bracci. Le fiorentine arriveranno al match dopo una netta sconfitta nel derby (giocato giovedì 18) contro la Scandicci di Carlo Parisi, sempre più terza forza della A1 femminile.

Il programma (5a di ritorno): Il Bisonte Firenze – Sab Volley Legnano; Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Team Monza; Lardini Filottrano – Savino Del Bene Scandicci; Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Nordmeccanica Modena; Imoco Volley Conegliano – Foppapedretti Bergamo; MyCicero Volley Pesaro – Pomi’ Casalmaggiore (sabato 20, ore 20:30)

Classifica: Conegliano 41, Novara 36, Scandicci 33, BUSTO A. 29, Monza 25, Modena 24, Pesaro 22, Firenze e Casalmaggiore 14, Bergamo 13, LEGNANO 11, Filottrano 8.

di
Pubblicato il 19 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore