“Vagoni e barconi”, storia e attualità nel Giorno della Memoria

L'associazione Periferie Sociali ospita nella sua sede lo spettacolo di musica e parole curato da Samarate Love Books

Samarate generica generiche

Sabato 27 gennaio 2018 alle ore 21 l’associazione “Periferie sociali” ospita, nella sua nuovisima sede di Piazza Mazzini 1 a Lonate Pozzolo, lo spettacolo di musica e parole “Vagoni e barconi – I sommersi e i salvati di ieri e di oggi”. L’evento viene proposto in occasione del Giorno della Memoria e in collaborazione con il gruppo Samarate loves Books.

«Si parte dall’ esperienza di Primo Levi e si arriva alle tragedie dei migranti di questi anni, creando un parallelismo tra la memoria dei fatti del passato e quanto accade nel presente con i drammi legati alle migrazioni sull’onda della povertà e dei conflitti che insanguinano Medio Oriente, Africa e Asia centrale» spiegano i promotori.

«Questa data è un giorno in cui non dobbiamo dimenticare che odio, violenza e illegalità possono riportare le tragedie del passato. È importante e doveroso, che accanto alle vittime della follia nazifascista, nel giorno della memoria, si ricordino anche le vittime di tutti i genocidi, dei soprusi e dalle discriminazioni di uomini verso altri uomini in una sorta di “straordinaria follia umana “, perché: ” chi non sa ricordare il passato è condannato a ripeterlo ” (Georges Santayana, filosofo e saggista spagnolo)».

«

La nostra associazione, che si ispira ai valori dell’antifascismo, ritiene questa iniziativa fondamentale per non dimenticare e, soprattutto, per celebrare al meglio il Giorno della Memoria senza perdere di vista l’attualità. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Lonate Pozzolo .


L’accesso è libero, salvo disponibilità dei posti in sala».

 

Tutti gli appuntamenti per il Giorno della Memoria 2018

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore