I vandali danneggiano la casetta di Babbo Natale

"Siamo molto delusi e amareggiati, ci auguriamo che atti di spregio come questo siano censurati e condannati da tutta la popolazione"

lombardia generiche

“Purtroppo, come Pro Loco, non è la prima volta che siamo costretti a denunciare atti di vandalismo”,.

Galleria fotografica

rovinata la casetta di babbo natale 4 di 7

Comincia così la nota della Proloco di Gerenzano che informa dell’avvenuto atto vandalico alla casetta di Babbo Natale.

A dire il vero i volontari segnalano anche il danneggiamento e poi alla scomparsa della statuina delle Madonna di San Giacomo, situata presso l’omonimo Fontanile, e poi la casetta di Babbo Natale, che l’anno scorso era posizionato in piazza Alberto da Giussano insieme ad un albero di Natale, entrambi danneggiati.

E questo solo per parlare degli eventi più recenti; oggi ci troviamo a denunciare il danneggiamento della casetta di Babbo Natale, posta in Piazza XXV Aprile, da parte di qualche vandalo che ha rotto la cassetta delle letterine e la porta.

Il danno subito non ha solamente leso un bene materiale, ma ha leso il rispetto dei volontari della Pro Loco, che si sono impegnati per costruire la casetta, e soprattutto ha leso l’immaginario dei bambini e di tutti coloro che, attraverso un semplice simbolo, cercando di vivere un momento “magico” …

La Pro Loco Gerenzano ha esposto un cartello fuori dalla casetta per denunciare questo stupido atto, e per simboleggiare il disprezzo di pochi, lascerà la casetta senza ripararla fino alla conclusione delle festività …”

Siamo molto delusi e amareggiati … ci auguriamo che atti di spregio come questo siano censurati e condannati da tutta la popolazione e che i vandali vengano isolati”, commentano dalla p0roloco di Gerenzano.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

rovinata la casetta di babbo natale 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore