Varese ha una nuova lista civica: nasce “La mia città”

Prende forma "La mia città" lista civica voluta da Gennaro Gesuito, Dina Vanolo, Massimo Nasoni e Fulvio Canevari. Presentazione ufficiale il 19 gennaio

Generico 2017

Prende forma “La mia città” la lista civica voluta da un gruppo di amici di Varese e provincia: Gennaro Gesuito commerciante di Arcisate, Dina Vanolo e Massimo Nasoni, amministratori del gruppo “Comitato Spontaneo Cittadini di Varese”, e Fulvio Canevari, commerciante di Varese, ex candidato alle scorse amministrative con la lista “Varese Civica” di Andrea Badoglio, prematuramente scomparso.

E’ proprio Canevari, sull’esperienza civica con Badoglio, che ha voluto riproporre «una lista  apolitica, apartitica e sociale, una lista dedicata ai cittadini e per i cittadini».

Il parere dei componenti della neonata lista, è quello di non voler partecipare ad alcuna componente politica, nazionale o cittadina, sia di centro-destra sia di centro-sinistra, ma semplicemente farsi portavoce delle problematiche della città.

«Riteniamo opportuno – spiega Gesuito, già coordinatore di Rivoluzione Cristiana – Non dare oggi il nostro “appoggio” a un partito politico, ma la nostra eventuale collaborazione con uno schieramento o l’altro, sarà solo una sorta di premio, a coloro che dimostreranno con i fatti (non con le promesse di pinocchio) di voler veramente contribuire alla rinascita della ex città giardino».

Dina Vanolo e Massimo Nasoni con il gruppo Comitato Spontaneo Cittadini di Varese, sono già stati protagonisti di alcuni eventi di protesta, sulla sicurezza del rione di Biumo, con la protesta dei dipendenti dell’ospedale Del Ponte, e per il problema dei senzatetto della città.

«Non saremo solo critici – conclude Canevari – Anzi, sarà nostro dovere esaltare tutte quelle iniziative sociali e culturali, che saranno proposte in città, con la speranza di poter dare il nostro contributo, come centinaia di cittadini, hanno sostenuto le nostre iniziative,  La Domenica delle Monetine, la raccolta di sacchi a pelo, e generi alimentari per i meno fortunati. Proprio in questi giorni, abbiamo avuto il piacere di ricevere consensi, e richieste di informazioni per poter essere parte attiva della lista, richieste provenienti da Malnate, Buguggiate, Arcisate, Induno Olona. Insomma, noi siamo pronti, e venerdi 19/01 presso il Caffè Biffi di Varese ci presenteremo ai cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore