Varese verso l’Inveruno, ancora problemi di formazione

Quasi risolta la situazione in difesa, ora i problemi si spostano a centrocampo con le assenze di Monacizzo, Palazzolo e Battistello

Varese - Borgaro

Non ha pace il Varese. Oltre alle varie vicende societarie, anche la rosa continua ad avere problemi. Se per la sfida contro la Pro Sesto c’era carenza di difensori, questa settimana ad essere “corto” è il centrocampo.

Per la gara di domenica 28 gennaio (ore 14.30) al “Franco Ossola” contro l’Inveruno rientrerà dalla squalifica Michele Ferri e anche Paolo Arca potrebbe tornare a essere a disposizione di mister Paolo Tresoldi. Le condizioni del terzino sinistro, che ha qualche guaio muscolare, saranno però da monitorare ora per ora, alla pari di Vittorio Ghidoni sulla fascia destra. Nel caso a sinistra è pronto Alessandro Balconi, che ha ben giocato a Sesto San Giovanni.

Come anticipato, per la sfida ai gialloblu di mister Achille Mazzoleni ci sono problemi per la linea mediana. Con Christian Monacizzo e Nicolò Palazzolo infortunati e Andrea Battistello squalificato, gli unici due giocatori di ruolo a disposizione sono Marco Morao e Federico Zazzi. L’assenza di Battistello è importante anche per il conto degli under, che obbligherà Tresoldi a schierare un classe 1998 in attacco e la scelta ricadrà tra Loris Melesi e Cosimo La Ferrara.

Si potrebbe ipotizzare un cambio di modulo, con passaggio al 4-4-2, ma anche in questa circostanza la gestione degli under rimane difficilmente gestibile. Nel caso, Metteo Simonetto potrebbe fare il laterale destra di difesa, con Fratus spostato a centrocampo a destra, mentre a sinistra rimarrebbe un posto obbligato per un ’98, ma né La Ferrara, né Melesi sono adatti a quel tipo di ruolo.

In casa Inveruno rientrano per la gara del “Franco Ossola” due pedine molto importanti come il centrocampista Andrea Lazzaro e il fantasista Mario Chessa, due punti di riferimento nello scacchiere gialloblu.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore