Varesini che emigrano, ecco quanti sono e dove vivono

I residenti all’estero provenienti dalla nostra provincia sono cresciuti del 64% negli ultimi dodici anni, passando dai 32.360 del 2005 ai 53.043 nel 2016

aeroplano

Sono oltre 53mila i varesini che si sono trasferiti all’estero e che risultano iscritti all’Aire (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) a fine 2016.

TI SEI TRASFERITO ALL’ESTERO? RACCONTACI LA TUA STORIA

Un dato – elaborato dall’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio e disponibile sul portale www.osserva-varese.it – che colloca Varese al 31° posto tra le province italiane con maggior numero di residenti all’estero. Se però lo stesso dato viene, opportunamente, ponderato sulla base della popolazione, la nostra provincia si pone al 69° posto sulle 110 italiane, con un’incidenza pari al 6% sul totale dei residenti.

LA SICILIA REGIONE DI MIGRANTI
In cima alla classifica i territori siciliani, dove questa percentuale tocca addirittura quota 45% (Enna) e 35% (Agrigento) ma la stessa Lombardia segna una crescita del fenomeno, con Sondrio all’12,8% (23esimo posto in Italia) seguita da Como con il 7,7% e appunto Varese col già citato 6%.

LA META’ PREFERITA DAI VARESINI E’ LA VICINA SVIZZERA
I residenti all’estero provenienti dalla nostra provincia sono cresciuti del 64% negli ultimi dodici anni, passando dai 32.360 del 2005 ai 53.043 nel 2016. Nei soli ultimi dodici mesi presi in considerazione dall’analisi l’incremento è stato del 5,4%, pari a 2.700 unità in valore assoluto. Su questo dato, naturalmente, incide anche la vicinanza con il confine: la Svizzera infatti è al primo posto per numero di varesini che si sono trasferiti all’estero con un totale di 17.730 persone (33% dei varesini iscritti Aire). Tra le destinazioni, seguono Argentina e Uruguay (8.244 e 3.321); Regno Unito (3.095), Francia (2.987), Germania (2.598) e Spagna (2.498) tra le prime destinazioni europee e USA (2.038).

IL FLUSSO VERSO L’INGHILTERRA E’ CRESCIUTO DI PIU’
L’aumento maggiore è stato registrato per lo stock presente nel Regno Unito, +62,3% negli ultimi quattro anni. Prosegue poi l’interesse verso l’Australia +31,4% e la Germania +30%, nello stesso lasso di tempo. Sebbene su numeri sensibilmente inferiori, vale la pena segnalare la crescita degli Emirati Arabi Uniti: +131% dal 2012.

CHI SI TRASFERISCE
Uno sguardo, infine, alle caratteristiche dei varesini all’estero ci dice che a trasferirsi sono in prevalenza uomini (52,3%), adulti in età da lavoro (43% tra i 35-64 anni) e che in maggioranza arrivano dai comuni più popolosi della provincia (Varese 5.719, Busto Arsizio 2.815, Gallarate 2.345) ma anche da quelli vicini al confine (Luino 2.001 e Lavena Ponte Tresa 1.564).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore