Da via Ferno: “Riaccendete quel lampione, abbiamo paura dei ladri”

L'appello di una residente della via che ha segnalato più volte il lampione guasto mai riparato: "Questa zona è stata spesso colpita da furti". L'assessore Chiesa: "Interverremo presto, segnalate ad Agesp"

via Ferno Busto Arsizio

In attesa del piano dell’amministrazione, annunciato con la conferenza stampa di Natale, per convertire a led tutti i punti luce della città, da via Ferno 12 (ultimo tratto di via dell’Usignolo, ndr) arriva la segnalazione di una nostra lettrice che lamenta la rottura di un lampione che ha lasciato al buio un tratto di via già al centro dell’interesse dei ladri, vista anche la sua posizione periferica,.

La nostra lettrice denuncia di aver più volte sollevato il problema alla Polizia Locale e all’amministrazione ma non ha ottenuto la risoluzione del problema: «Mi rendo conto che si tratta di un solo lampione ma nella nostra zona si sono verificati numerosi furti, essendo quasi in aperta campagna; abbiamo anche attivato il controllo di vicinato per cercare di tutelarci e sentirci più sicuri» – spiega la residente.

L’assessore con delega all’illuminazione pubblica, Alessandro Chiesa, assicura che sottoporrà il problema ad Agesp che dovrà intervenire: «Verifichiamo sempre le segnalazioni che ci vengono fornite dai cittadini – spiega l’assessore – sia che passino da me o che vengano fatte direttamente ad Agesp».

L’assessore conferma anche che il percorso che porterà all’ammodernamento dell’illuminazione pubblica sta proseguendo ed entro l’anno si punta a chiudere il project financing con un soggetto che prenderà in mano il progetto di sostituzione dei pali e delle lampade di tutta la città. L’obiettivo è quello di cambiare le lampade con i led e dotando la città di colonnine per la ricarica delle auto ma anche dei telefonini.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore