Una visita su 10 su VareseNews viene dall’estero

Per la precisione: il 9%. In cima alla classifica ci sono gli Usa, ma abbiamo avuto visite anche dal Vaticano, dalle isole del Pacifico e dalle freddissime Isole Faroe

Universo Generiche

L’Italia, sì, vale il 91% delle visite. Ma dentro al restante 9% ci sono tutti gli altri cinque continenti, con una mappatura pressoché totale del mondo. Dai paesi enormi come gli Usa, fino ai più piccoli stati autonomi legati al Regno Unito.

In termini assoluti, le visite dall’estero vengono soprattutto da Usa e Svizzera con l’1,85%, seguite dalla Francia con lo 0,7%.

In Europa la fa da padrona la vicina Svizzera, con l’1,85% delle visite, un milione circa in un anno. E non potrebbe essere altrimenti, vista la posizione di confine di Varese, le tante persone che lavorano in Ticino. Seguono poi in ordine Francia (418mila visite nel 2017), Germania e Regno Unito. In Francia il grosso lo fa Parigi, ma abbiamo una grande concentrazione di visite dal paese bretone di Betton: avete idea del motivo? La forte presenza di comunità italiane (e la presenza delle istituzioni europee) spiegano anche il buon numero di visitatori da Belgio e Paesi Bassi, con quasi 80mila visite in un anno. E poi già giù con tutte le altre, fino ai microscopici dominion di Jersey e Guernsey (134 e 109 visite in un anno, quasi giornalieri), Gibilterra, Isola di Man e le semi-indipendenti Isole Faroe, quasi all’Artico (19 visite da queste sperdute isole, nazione costitutiva della Danimarca). Trenta invece le visite dalla città del Vaticano.

Nel continente americano le visite dagli Usa sono 1 milione 188mila in un anno, seguito invece da diverse centinaia di visite da Messico, Canada, dalla piccola Repubblica Domenicana. E anche qui non mancano le curiosità di microscopici stati insulari comunque rappresentati, compresa una unica visita da Saint Kitts e Nevis e una dalle Isole Vergini. Nel Sudamerica nessuna sorpresa, con Brasile e Argentina a fare la parte del leone (ma con un dato minimo: 0,06% di tutte le visite di un anno su VareseNews).

Nel continente asiatico, lo Stato con maggiore provenienza è Pakistan (28mila visite), seguito da Tailandia ed Emirati Arabi Uniti e da Israele (6400 visite). Subito sotto il Giappone e un “gigante” come l’India, ma anche la vicina Turchia (compresa la parte Europea). Solo dopo viene la Cina. Oltre un centinaio di visite anche dalle isole Maldive, 7 visite dalla blindatissima Nord Corea.

In Africa invece il grosso delle visite si concentrano nei Paesi del maghreb con Egitto e Marocco, ma al secondo posto ci sono le oltre trecento visite dal Kenya. Numerosi i visitatori anche dal Sudafrica. Non c’è ovviamente storia, invece, in Oceania: l’Australia si mangia la stragrande maggioranza delle oltre 14mila visite da questo continente. Ma fa effetto sapere che un lettore ha visitato VareseNews direttamente dalla sperduta isola francese della Nuova Caledonia e un altro dall’isola di Tonga. Intorno, centinaia di km coperti solo dall’Oceano pacifico.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore