Volandia conquista le scolaresche

Oltre 40mila i bambini che sono venuti in gita scolastica al museo del volo: in un anno un aumento del 22%

volandia bambini apertura

Sono oltre 40mila i bambini che nel 2017 hanno visitato Volandia, a dimostrazione di come il Parco e Museo del Volo sia una location adatta non soltanto agli appassionati di aeronautica, ma anche ai più piccoli che possono trovarvi ampi spazi giochi al chiuso e all’aperto, ma anche tanti laboratori tematici per capire i funzionamenti delle macchine volanti grazie ai racconti dei volontari del museo che li guidano anche durante le tante gite scolastiche organizzate dalle scuole nelle Ex Officine Caproni.

«Ed è proprio l’incremento del 22% delle prenotazioni delle scuole di ogni ordine e grado registrato nel 2018 che ci permette di affermare con soddisfazione – spiega il presidente di Volandia, Marco Reguzzoni – che il Parco e Museo del Volo è una delle prime destinazioni delle gite scolastiche nell’intera regione. Sono i numeri a fotografare perfettamente la peculiarità di Volandia, una struttura destinata principalmente ai bambini e alle famiglie».

«La vasta gamma di laboratori didattici, fruibili dagli studenti di tutte le scuole di ogni genere e grado – spiega il professor Pierluigi Galli, responsabile delle attività didattiche del museo – è indubbiamente un altro nostro punto di forza che rende il museo attrattivo proprio anche per la sua capacità di interazione con gli studenti. Capacità – conclude Galli – che hanno decretato anche il successo del progetto di ‘Alternanza scuola-lavoro’ che ha coinvolto oltre 500 studenti, impegnanti in molteplici attività, compreso il restauro dei velivoli».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore