Al cinema torna Muccino con “A casa tutti bene”

Guillermo del Toro invece, torna dietro la macchina da presa con "La forma dell'acqua" mentre Charlotte Rampling è la protagonista di Hannah

Generico 2018

Guillermo del Toro torna dietro la macchina da presa con La forma dell’acqua, vincitore del Leone d’Oro al Festival di Venezia 2017 e candidato a 13 Premi Oscar.
1963, Stati Uniti: nel bel mezzo della Guerra Fredda, la giovane Elisa (Sally Hawkins) si sente intrappolata nel suo mutismo: incapace di comunicare a parole, teme sempre di essere rifiutata nelle relazioni interpersonali.
Durante un lavoro di pulizia svolto in un laboratorio governativo, insieme alla collega Zelda (Octavia Spencer) si imbatte casualmente in un esperimento top secret, costituito da una creatura mostruosa cresciuta in una grande vasca piena d’ acqua. Mossa dalla curiosità, Elisa inizia ad avvicinarsi al misterioso essere fino a stringere con lui una particolare e pericolosa forma di amicizia…

Il nuovo lavoro di Gabriele Muccino, A casa tutti bene, uscirà al cinema il prossimo 14 febbraio. Una grande famiglia si riunisce per festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni, sull’ isola dove i due coniugi si sono trasferiti dopo la pensione. Costretti da una tempesta ad una permanenza più lunga del previsto e in compagnia di una famiglia invadente, fra i parenti riemergeranno vecchi rancori e conflitti mai sopiti, ma ci sarà anche spazio per un nuovo amore. Nel cast recitano frag li altri Piefrancesco Favino, Carolina Crescentini e Stefano Accorsi.

Charlotte Rampling è la protagonista di Hannah, in uscita nelle sale italiane giovedì 15 febbraio. La donna che dà il nome al titolo del film attraversa una situazione difficile e dolorosa: rimasta sola ad affrontare le conseguenze dell’arresto del marito, Hannah è sull’orlo di un crollo nervoso. Tramite l’analisi della sua delicata condizione, la pellicola tratta il tema più ampio dei confini tra identità personali, rapporti umani e pressione sociale. La Rampling si è aggiudicata la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile al Festival di Venezia 2017.

di
Pubblicato il 14 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.