Bonus mamma domani: nel Varesotto in arrivo 5 milioni di euro

Sono state 6685 le domande presentate da neomamme o donne in attesa. Nella città di Varese il maggior numero di richieste. In arrivo dall'Inps contributi per 800 euro

Avarie

Un sostegno alla maternità. Piace il “bonus mamma domani” la misura introdotta con la Finanziaria del 2017 come contributo alla genitorialità.

Dal 4 maggio scorso sono state oltre 400.000 le domande presentate in tutto il paese per una spesa globale di 320 milioni. Potevano chiederlo le future madri al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita, adozione o affido.

Anche in provincia di Varese le neomadri hanno presentato la domanda: fino al 31 gennaio scorso all’Inps erano arrivate 6685 domande. Di queste ne sono state accolte 6258 .

La sede Inps della città di Varese ha raccolto il maggior numero di domande:  3364 ( di cui 3192 accolte). Seguono la città di Gallarate con 1157 richieste inoltrate e 1069 accolte, poi Busto Arsizio dove sono state raccolte 999 domande ( approvate 911), Tradate con 735 presentate e 689 approvate e infine Luino con 440 richieste di cui 397 approvate. La spesa approssimativa è di  €. 5.006.400. 

Il premio che viene attribuito a ogni bimbo nato è di 800 euro e viene corrisposto con accredito in conto corrente, su carta prepagata o con bonifico. lI tempo di lavorazione della singola pratica è di 30 giorni. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.