A Busto arriva Firenze; Uyba, serve la scossa

Tra l'uscita dalla Cev e la Final 4 di Coppa Italia le farfalle sfidano il Bisonte per difendere il quarto posto. Legnano a Scandicci

pallavolo uyba 2017 2018

Domenica 11 febbraio, a partire dalle ore 17, la Unet EWork proverà a difendere il quarto posto in classifica, giocando in casa contro le toscane de Il Bisonte Firenze e cercando anche un riscatto dopo l’eliminazione dalla CEV per mano delle forti turche dell’Eczacibasi Istanbul. Alle spalle delle bustocche ci sono Monza (a -2 punti) e Modena (a -3), due avversarie che proveranno a sfruttare un eventuale ennesimo scivolone biancorosso per tentare il sorpasso o l’aggancio; il Team Saugella troverà il fanalino di coda Filottrano, ben più duro il confronto della Liu-Jo contro la capolista Conegliano.

La partita del PalaYamamay (cancelli aperti dalle 15,30) non sarà delle più semplici, perché Firenze è una squadra ostica, affidata alla guida dell’esperto Giovanni Caprara, che schiererà al palleggio il neo acquisto Laura Dijkema, in diagonale con Indre Sorokaite, in banda Tirozzi e la portoricana Santana. Sestetto completato al centro con la croata Milos e con l’americana Ogbogu, e a difendere il campo, il libero Beatrice Parrocchiale.

Coach Marco Mencarelli nel presentare la partita si affida all’alto ritmo tenuto in allenamento, anche se nelle ultime gare, la squadra ha purtroppo dimostrato di non avere una grande tenuta sul campo: «Il livello in settimana è alto e questo fa ben sperare per il finale di stagione in cui abbiamo appuntamenti importanti come la semifinale di Coppa Italia (si gioca a Bologna nel prossimo weekend: Busto sfiderà la favorita Imoco) e i play-off scudetto. Domenica con Firenze sarà una partita importantissima, dove raccogliere il massimo dei punti. Loro sono un avversario ostico e vengono da una bella vittoria (3-0 contro Bergamo ndr), ma sono sicuramente un avversario più abbordabile per noi rispetto ai due appena incontrati: Conegliano ed Eczacibasi».

Unet E-Work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze

Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli.
Firenze: 1 Sorokaite, 2 Alberti, 5 Bonciani, 7 Tapp, 8 Santana, 9 Di Iulio, 10 Parrocchiale (L), 11 Ogbogu, 12 Pietrelli, 14 Milos, 16 Tirozzi, 18 Dijkema. All. Caprara.
Arbitri: Talento e Bassan.

QUI LEGNANO

I quattro punti guadagnati nelle ultime due partite hanno parzialmente rasserenato il clima in casa Sab Legnano che grazie a quei risultati è rimasta in piena corsa per la lotta salvezza. Non sarà semplice, però, per le Aquile l’appuntamento di domenica 11 (ore 17), in trasferta a Scandicci contro la Savino Del Bene di coach Carlo Parisi. A complicare le cose per le legnanesi c’è un problema fisico ai danni di Alice Degradi, forse la giocatrice più “torrida” tra quelle a disposizione di Eraldo Buonavita.

Il programma (8a di ritorno): Liu Jo Nordmeccanica Modena – Imoco Volley Conegliano (sabato 10, ore 20:30); Pomi’ Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara; Unet E-Work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze; Saugella Team Monza – Lardini Filottrano (sabato 10, ore 20:30); Foppapedretti Bergamo – MyCicero Volley Pesaro; Savino Del Bene Scandicci – Sab Volley Legnano.

Classifica: Conegliano 47; Novara 43; Scandicci 39; BUSTO A. 32; Monza 30; Modena 29; Pesaro 26; Firenze 20; Casalmaggiore 17; Bergamo, LEGNANO 15; Filottrano 11.

di
Pubblicato il 09 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore