A Carnevale anche il teatro è in maschera

venerdì 16 febbraio presso lo Spazio YakLa Compagnia Margiadan presenta la commedia del Lazzo: una commedia in maschera totalmente improvvisata

Generico 2018

La Compagnia Margiadan, composta da Daniele Ferrari, Margherita Gravagna e il varesino Gianni Cioffi dopo la data reggiana emiliana e quella fiorentina,  presentano, grazie all’associazione Plateali e in occasione del Carnevale Ambrosiano, La commedia del Lazzo.

Una commedia in maschera totalmente improvvisata: partendo da un tema, da un gioco di parole o da un semplice suggerimento del pubblico, gli attori improvviseranno uno spettacolo ogni volta diverso, riportando l’atmosfera della Commedia in maschera.

Arlecchino, la Servetta, Pantalone, La Strega, Pulcinella, Zanni, il Dottore, il Capitano, Gli
Innamorati si alterneranno in un ritmo frenetico e, senza l’appoggio di nessun canovaccio,
la storia si costruirà sotto gli occhi del pubblico, unica e irripetibile.

Diverse professionalità e competenze si sono unite per inventare questo format totalmente
nuovo ed originale. La sapienza dell’uso della maschera , la disciplina del teatro di prosa e
l’estro del teatro improvvisato, molto sviluppato in area anglofona ma ancora poco in Italia,
si mescolano per creare una Long Form, una lunga improvvisazione di circa un’ora: una
rappresentazione divertente, inclusiva e entusiasmante.

Lo spettacolo si terrà venerdì 16 febbraio presso lo Spazio Yak in piazza de Salvo a Varese alle 21.00.  Il costo del biglietto intero è 12 euro; il ridotto, per soci Plateali, studenti universitari e over 65, è di 8 euro gratuito invece per i bambini al di sotto dei 12 anni. I giorni 17 e 18, presso Casa Plateali a Malnate in piazza Bai, si terrà invece un workshop di Maschere dagli attori stessi.

Per Informazioni e prenotazioni www.plateali.it o il telefono +39 333 6121900.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore